FERRERO: “INTER TANTA ACQUA E POCO PESCE. EDER NUN SE TOCCA”

3

Reduce dall’apparizione allo stadio Olimpico dove ha sbraitato a modo suo insieme al concittadino Venditti, Ferrero ha spiegato ieri le due situazioni di mercato che hanno coinvolto maggiormente i tifosi.
By-passiamo tutte le questioni sulla romanità di Ferrero e sul concerto: nato testaccino, basta sentirlo parlare per quattro secondi per capire che Roma è il luogo che Ferrero non può dimenticare. Se alza una sciarpa con la scritta “Forza Roma” fa parte del suo personaggio. Onestamente, chissenefrega.
Per ora la sua passione blucerchiata, così come l’impegno, non si possono discutere. Poi, come sempre, parlerà il campo.
Sul caso Soriano, l’affare non portato a termine a causa dei contratti arzigogolati di De Laurentiis, Ferrero ha dichiarato:

«Soriano è un nostro giocatore e siamo contenti di averlo confermato. Il Napoli in cinque minuti aveva i documenti pronti per Zuniga e ce ne sono voluti venticinque per quelli di Soriano. Per fortuna che ho detto: non depositiamo se non tutti e due insieme. Soriano non è un giocatore del Napoli in prestito alla Samp. Ci siamo sentiti presi in giro. Siamo comuque contenti che Soriano sia rimasto. Non siamo un discount, la Samp merita rispetto”.

E forse, vista la gara di ieri a Chiavari dove Correa è apparso ancora in ritardo, la non cessione di Soriano potrebbe essere decisiva per il nostro campionato.
Su Eder, Ferrero ha ribadito la presenza di un contratto con l’italo-brasiliano, della durata di 5 anni:

Rinnovato con noi a marzo dello scorso anno – sottolinea il presidente. “Per noi Eder non era in vendita, nonostante i milioni dell’Inter. E poi ricordate che è più difficile riscuotere denaro che far girare i calciatori. L’Inter, come suol dirsi a Roma, è come la Marina, tanta acqua e poco pesce. Ma Eder non lo vendevamo. Noi siamo la Samp, una società seria, con i conti a posto. Ho rifiutato offerte per due giocatori da 25 milioni. Chi l’avrebbe avrebbe fatto in questo calcio?

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

3 commenti

  1. Con tutti il rispetto, 13 milioni + Zuniga, era da vendere!!!
    Che poi non si sia fatto nulla, x varie problematiche ok… ma il prossimo anno x Soriano, ci daranno la stessa cifra…, io francamente ho dei dubbi.

    • Perché, qualcuno ha dei dubbi? Beh, qui sicuranente si, ma sarebbe stata l’operazione di mercato del decennio per la Sampdoria! Tra i sampdoriani che sento di persona non sono pochi a pensarla cosí. Chissà cosa é successo, in ogni caso dirigenza che sa valorizzare sul mercato i propri ‘pezzi’.

Lascia un commento

Powered by themekiller.com