FERRERO GASATISSIMO “IL PALERMO HA I COLORI PIU’ BELLI DEL MONDO”

20

Un Ferrero al settimo cielo arriva gasatissimo a Palermo, dove tenterà di fare un passo decisivo per l’acquisto del club siciliano

Dopo aver sbraitato contro chi parlava di cessione della Sampdoria senza avere dati concreti, lui, con un bel pugno di sabbia in mano, parla da tempo come se fosse il presidente del Palermo.  Bravo Ferrero, è ciò che ti auguriamo caldamente.

Conscio di quanto ha affermato il sindaco della città siciliana Leoluca Orlando, che ha spiegato come al bando per il club  potrà partecipare solo chi non presiede altre squadre, il Viperetta ha ribadito il suo amore senza confini per i rosanero e la sua volontà di diventarne il numero 1, sottintendendo (si spera che ne sia consapevole) la cessione a questo punto obbligata della Sampdoria.

Secondo quanto riportato dall’agenzia GPS Comunicazione, Ferrero si sarebbe intrattenuto con alcuni passeggeri in volo, sentenziando: “Abbiamo i colori più belli del mondo, i colori ra fimmina”.

Al di là di questa frase, che potrebbe essere smentita (cosa che infatti è avvenuta proprio in questi minuti) e che comunque non è una dichiarazione fatta davanti a telecamere o giornalisti, il fatto che Ferrero sia a Palermo è indiscutibile. Ed è ugualmente indiscutibile anche il fatto che non potrà mantenere una seconda squadra oltre al Palermo se parteciperà al bando, come sua intenzione.

La cessione della Sampdoria resta al momento l’unica strada percorribile per il Viperetta.
Attendiamo fiduciosi notizie nelle prossime ore, in una giornata già iniziata bene con il primo segnale benaugurante arrivato da Gianluca.

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

20 commenti

  1. PassavoPerCaso -

    State riuscendo nell’impresa di farmelo stare simpatico. Per formazione culturale tendo a difendere chi e’ preso di mira in modo che rasenta lo stalkeraggio. E qui ci stiamo andando oltre.

    La frase corretta era: “la SAMPDORIA ha i colori più belli del mondo e il Palermo ha i colori delle femmine e delle rose”.
    https://www.tuttomercatoweb.com/altre-notizie/ferrero-samp-colori-piu-belli-del-mondo-palermo-delle-femmine-1267367

    Anche io sogno un presidente che sia ricco, appassionato, capace e con stile.
    Ma il vostro tiro al piccione a chi giova?

    Lasciatemi porvi una domanda. *Ma e’ davvero coerente, per chi si lamenta ogni giorno delle cadute di stile del burino, comportarsi come uno stalker, con tanto di diffamazione online, voci di tradimenti, parole riportate a meta’?*

    Lui sara’, anzi e’, un maleducato, ma noi cosa stiamo diventado? Perche’ dobbiamo bibinizzarci in questo modo?

    BASTA.
    Noi siamo la Samp, non il tacchini CFC. Noi abbbiamo savoir faire. LORO sono i quelli che sbraitano con la bava alla bocca “vattene!!1!11!” a chiunque.

    E se alla fine Vialli sara’ saro’ il primo a sognare.

  2. Tutto ciò giova probabilmente a chi, quando entrerà Vialli, potrà dire lo abbiamo fatto andare via, abbiamo le palle!! parlo di capi tifosi, giornalisti presumini e voltagabbana, e popolo influenzabile etc…
    Invece purtroppo per loro non avranno alcun merito perché Ferrero se ne va in quanto ha deciso lui quando e con quanti soldi, non certo perché qualcuno lo ha contestato.

    Anzi, se chi ora offre il prezzo richiesto dopo che per mesi non li ha voluti mettere sul tavolo ha dato ragione a Ferrero visto che conferma che la Samp allora vale veramente quanto chiesto da Ferrero e dalle valutazioni di terze parti.
    Da ragione a Ferrero anche sul fatto che lo volevano prendere per la gola (brutto biglietto da visita) in quanto cafone che l’ha ricevuta in dono e pieno di debiti.

    Ogni cosa ha il suo tempo e tutto va come deve andare al momento giusto e il passaggio di consegne sarebbe arrivato lo stesso in tempi brevi e a cifra più bassa quando Ferrero sarebbe stato costretto per motivi suoi a cercare acquirenti. Invece così ha potuto fare il suo teatrino facendosi inseguire e ottenendo il massimo dimostrandosi ancora una volta il miglior mercante di tutti quelli passati finora alla Samp.

    Detto questo finalmente ci siamo viva Vialli e forza Samp, sempre!

  3. Speriamo bene, io sinceramente sono preoccupato ma lo ero anche agli inizi con Ferrero ma siamo ancora in A parte sinistra della classifica…….magari in 2 anni siamo CL, stiamo a vedere.

  4. 92 minuti di applausi!
    eravamo una tifoseria di classe e il nostro stile era riconosciuto in tutta Europa: ora, purtroppo, siamo al livello dei topi.
    Aggiungerei anche l’incomprensibile acredine nei confronti di Giampaolo che su questo blog ha spopolato per 3 anni…
    Auguriamoci solo che Di Francesco e Vialli facciano meglio di chi li ha preceduti, ma ricordiamoci che c’è stato chi sputava a Garrone (padre)

    • A me giampaolo non piaceva e non piace come allenatore e credo di aver sempre motivato le mie critiche che oramai costituiscono acqua passata,lascio a voi giudicare se la mia fosse incomprensibile acredine, resto convinto che giampaolo non mangera’ il panettone, vedremo ragazzi

      • Non mi riferivo a nessuno in particolare, men che meno a chi, come te, ha espresso civilmente le proprie critiche su Giampaolo. Dico che spesso si è andati oltre le righe, sbeffeggiando senza motivo un allenatore onesto e preparato e soprattutto legato sinceramente ai nostri colori.
        Le contestazioni non hanno mai fruttato nulla di buono, ricordo nel 2011 il “Di Carlo vattene!!” gridato a ripetizione dalla Sud ogni domenica mentre eravamo a metà classifica, sappiamo tutti poi com’è andata… Se in quell’occasione la Società non avesse dato retta ai tifosi, sono sicuro che sarebbe andata diversamente.

            • Non lo sapremo mai ma siamo sempre li’, se cacci spalletti e prendi platt veneri mettendoti contro il palazzo finisce male, se mandi via di carlo per cavasin idem ma in base al tuo ragionamento non si dovrebbero mai mandar via allenatori a campionato in corso, per me non sempre e’ un errore, dipende dai sostituti

                • Zenga andava esonerato ancor prima di iniziare il campionato avendoci inflitto una delle peggiori umiliazioni della nostra storia e bastava sostituirlo con un beppe iachini qualsiasi per salvarsi

  5. Io penso che chi arriva, lo fa con le migliori intenzioni.
    Siccome non comprano da madre Teresa di Calcutta ma da un faccendiere di Trastevere, si stanno cautelando al massimo.
    Il romano da noi ha fatto bene dal punto di vista gestionale e del marketing.
    È arrivato con le pezze sul sedere e va via con i soldi che gli servono per pagare i suoi tanti debiti.
    Direi che siamo felici tutti, ma ora basta con questo stucchevole tira e molla!

  6. Con la classe, con lo stile siamo retrocessi in B!
    Attenzione, non sto dicendo che contestando le cose si risolvono, se però la maggioranza dell’ambiente blucerchiato, dalla Federclubs ai vari gruppi organizzati della Sud hanno deciso di intraprendere queste iniziative che praticamente mai si erano viste dalle nostre parti, neanche in momenti sportivamente drammatici come appunto il 2011 qualcosa vorrà pur significare, o di colpo sono tutti impazziti?
    E poi permettetemi…che palle questo continuo raffronto con quegli altri!
    E questo non si fa perchè lo farebbero i piccioni, e quest’altro non si dice perchè è da bibini, a furia di non dire e fare MAI nulla NON SI FA MAI NULLA!
    Menomale che in un certo senso ci siamo dati una svegliata perchè da un pò di tempo sembravamo una tifoseria di lobotomizzati, finchè queste manifestazioni rimarranno civili ben vengano…

Lascia un commento

Powered by themekiller.com