FERRERO E IL MILIONE DI EURO. QUANDO DISSE “NON PRENDO ALCUNO STIPENDIO”

4

La notizia dello stipendio di 960.000 euro (lordi) per Massimo Ferrero ha suscitato la reazione di una buona fetta del tifo.

Non ci possiamo tuttavia stupire del fatto che un presidente “anomalo” come il nostro sia approdato alla Samp al fine di guadagnare pecunia, non certo per amore incondizionato verso i nostri colori (che lui del resto riteneva famosi solo tra Chiavari e Lavagna, o qualcosa del genere). 

Ferrero è stato confermato, nel CdA dello scorso 2 novembre, presidente del consiglio d’amministrazione della Samp, in cui figurano anche, come consiglieri, la figlia Vanessa e il nipote Giorgio – si legge su Calcio e Finanza.

Diversi inoltre sono i ruoli ricoperti dal Viperetta: “Ferrero avrà il compito di curare tutti i rapporti con le federazioni, stipulare i contratti relativi ai tesserati Figc e alle sponsorizzazioni. In totale, nel verbale del CdA sono 42 i punti relativi ai poteri assegnati a Ferrero, che sarà quindi anche Amministratore Delegato. Per l’alto numero di deleghe la figlia Vanessa ha proposto una retribuzione di 960.000 euro lordi per ciascun esercizio in cui resterà in carica. In sostanza, quindi, 960mila euro ai quali vanno aggiunti anche i 20mila in quanto Presidente del CdA”.

Un ingaggio lordo di quasi un milione certamente non è paragonabile ad altri stipendi faraonici che appartengono al nostro calcio.
Per i più sospettosi tra i tifosi, lo stipendio al presidente potrebbe comunque scongiurare eventuali “arrotondamenti” su cessioni milionarie e dovrebbe rappresentare una sorta di garanzia sul suo operato. Infine, l’assegnazione di diversi incarichi a Ferrero tra cui quello di Amministratore Delegato, è una decisione strutturale che spetta alla società. Ma saranno solo i risultati (di bilancio e sul campo) che sanciranno in futuro la bontà o meno di questa scelta.

Stupisce però che in mezzo ai vari discorsi a briglia sciolta del presidente, solo tre mesi fa al termine della gara con l’Empoli, il Vipera abbia esternato la seguente sparata:
Dicono che vendo tutti, però quando compro non si dice nulla. Pago sempre tutto, e non prendo lo stipendio dalla Sampdoria, questo sia chiaro”.

Parole abbastanza nette, che trovano la totale smentita nell’arco di soli tre mesi.

Dopo aver assistito alle varie comparsate trash in pieno stile Bagaglino di Ferrero in tv, le sue vaccate sparate con l’obice, si chiede pertanto al Soggetto che ci rappresenta di avere un maggior rispetto per la verità dei fatti e considerare che le sue esternazioni hanno un peso importante per il mondo blucerchiato: non possono ricevere una plateale smentita con questa frequenza. Che valore possiamo dare a ciò che comunicherà in futuro dopo le baggianate espresse fino ad ora?
A Presidè, come direbbe un celeberrimo personaggio ormai stagionato: Si contenga, cribbio!

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

4 commenti

  1. Fidarsi di Ferrero? È come credeRe a tua moglie qualora abbia l’amante che è stata a letto con lui. Così è ce ne faremo una ragione sperando (ma non credo) che arrivi una nuova proprietà

  2. Innanzi tutto la fonte d’informazione è attendibile? Poi per cosa pensavate che Ferrrero avesse preso la Samp perchè è Sampdoriano? Il problema non è se Ferrero si prende un milione di euro all’anno, il problema è se si vende Muriel e Torreira a gennaio o se li vende a giugno e non li rimpiazza adeguamente. Poi se ci porta Praet, Torreira, Djuricic, Linetty e Fernandes………
    Volete che vi dica se mi è simpatico: NO

    • Qua nessuno sta dicendo che Ferrero dovesse lavorare gratis, ma siccome lui pubblicamente disse che lui non prende un euro di stipendio è stato totalmente sbugiardato dal cda della società…semplicemente basterebbe che stesse zitto, nessuno avrebbe da rimproverargli che poi fa il contrario di quello che dice!

Lascia un commento

Powered by themekiller.com