“ECCO IL SASSUOLO CHE TROVERA’ LA SAMP”. INTERVISTA A SPEZZANI, GIORNALISTA EMILIANA

0

Valentina Spezzani, giornalista di Tuttosassuolocalcio.com così presenta gli emiliani: «La sosta ha fatto bene al Sassuolo. Ultimamente la squadra di mister Di Francesco ha avuto un rendimento in trasferta inferiore alle aspettative, ma domenica può cambiare marcia».

La giornalista si dice ottimista sulle possibilità di rilancio della squadra emiliana, prossima avversaria della Samp domenica alle 12.30. E ci ha spiegato il perché.

A cosa è dovuta la crisi di risultati del Sassuolo?

«Le cause sono diverse. La più importante è relativa alla questione infortuni. A parte il caso di Berardi, che sappiamo tutti essere fondamentale nell’economia del gioco del Sassuolo, Di Francesco non ha potuto contare su calciatori importanti come Antei, Duncan, Cannavaro, Magnanelli e Missiroli. Se a ciò aggiungiamo i tre punti sottratti a tavolino e il discusso risultato contro il Milan, si spiegano bene i soli13 punti conquistati dalla squadra nelle prime 12 giornate».

A proposito di infortuni: è solo questione di sfortuna o lo staff ha qualche responsabilità?

«Esistono due tipi di infortuni: traumatici e da sovraccarico. La maggior parte dei problemi fisici che hanno colpito i giocatori del Sassuolo rientrano nella prima categoria; significa che la preparazione estiva non ha alcun rapporto di causa-effetto con gli infortuni che ci sono stati».

Nelle ultime tre partite Di Francesco ha rinunciato a schierare il suo solito 4-3-3…

«Sempre per lo stesso motivo: le tante assenze per infortunio. Tuttavia, per fortuna la rosa del Sassuolo è molto ampia e il mister ne ha approfittato per sperimentare nuove soluzioni tattiche come il 4-2-4 e il 3-5-2, ma col rientro di Magnanelli e Missiroli dovrebbe tornare al 4-3-3».

Quale sarà il probabile 11 titolare del Sassuolo?

«In porta giocherà Consigli. In difesa, da sinistra a destra, Peluso, Acerbi, Cannavaro e Lirola; centrocampo a 3 con Magnanelli play-maker e la coppia Missiroli-Pellegrini. In attacco non ci saranno né Berardi né Politano, quest’ultimo fuori per una distorsione al ginocchio: spazio quindi a Matri al centro dell’attacco, mentre ai suoi lati giostreranno Gregoire Defrel e il giovane Ricci».

A parte Defrel, qual è il giocatore nero-verde che la Sampdoria deve temere di più?

«Secondo me Missiroli. Quest’anno Simone ha giocato solo uno scampolo di partita contro la Juventus, prima di andare ai box per un infortunio muscolare che lo ha tenuto fuori due mesi. Ha tanta voglia di rivalsa e contro la Sampdoria cercherà di fare una grande partita. Stesso discorso per Matri, che nell’ultima conferenza stampa ha dichiarato di voler segnare qualche gol in più».

Giovedì prossimo il Sassuolo sarà di scena al “San Mamés” di Bilbao contro l’Athletic. C’è il rischio per domenica che l’attesa per la partita di Europa League possa distrarre la squadra?

«Lo escludo in maniera categorica. Mister Di Francesco ragiona sempre di partita in partita ed è bravo a trasmettere questa mentalità alla squadra. Per questo sono convinta che i ragazzi saranno concentrati solo sulla sfida di Marassi, anche perché la classifica in questo momento lo impone».

ROBERTO BORDI

Autore

Roberto Bordi

Redazione

Lascia un commento

Powered by themekiller.com