DJURICIC AL VELENO: “SAMP PESSIMA ESPERIENZA, COLPA DI GIAMPAOLO”

10

Se la prende con il tecnico Giampaolo, Filip Djuricic. Ma forse se la dovrebbe prendere con i suoi limiti di continuità, che lo stanno trascinando da una carriera ambiziosa al passaggio in prestito ad una squadra di simpatici derelitti come il Benevento (con cui ahinoi siamo stati capaci di perdere in un giorno di vergogna calcistica).

Djuricic è il primo scontento in partenza in casa blucerchiata. I prossimi si spera che siano Dodò e Alvarez.

Filip nel corso di alcune prestazioni dello scorso anno aveva mostrato anche sprazzi di bel gioco, alcune progressioni notevoli, che purtroppo si perdevano spesso nel nulla. Gli spezzoni di partita concessi al giocatore ad  inizio anno avevano fatto infuriare Giampaolo per la svogliatezza del trequartista serbo che ben presto venne totalmente accantonato.

La Sampdoria è stata per me un disastro totale. Volevo partire già in estate, ma l’allenatore ha rifiutato di lasciarmi andare, quello stesso allenatore che poi non mi ha impiegato affatto. Ora voglio un nuovo inizio e sbarazzarmi delle seccature degli ultimi anni” – ha dichiarato Djuricic.

Parole di rabbia. Ma Filip farebbe forse meglio a chiedersi: “Come mai in ogni squadra  in cui gioco chiudo malamente e vengo allontanato come un topo con la scopa?”

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

10 commenti

  1. LUCA (quello che stava in Brasile) -

    mah… non loi sapremo mai se era davvero una rumena oppure un grande calciatore che con uno schema tattico adatto e con un allenatore motivatore avrebbe potuto esplodere.
    A S.Siro col Milan ci fece impazzire, in altre partite ci fece incazzare… del resto é difficilissimo mettersi in mostra e dare continuità per un numero 10, un fantasista… proprio la continuitá diá impiego nasconde in sé la continuità di rendimento.
    Proprio come Alvarez: continuitá di impiego assicurata, e conseguente continuitá di rendimento… penoso

  2. Ma povero guarda un po’ sei arrivata a 25 anni senza combinare nulla per colpa di GP e prima di lui di tutti gli altri allenatori infatti sei talmente bravo che sei finito a Benevento. Articolo perfetto.

  3. mah non so cosa pensare sinceramente.quando un giocatore viene completamente accantonato non credo che un allenatore di colpo impazzisca o abbia il gusto del masochismo.credo pero’ che un’opportunita’ debba essere data a tutti se e ‘ vero come e ‘ vero che l’anno scorso negli scampoli di partita disputati fece un’ottima impressione e fece vedere potenzialita’ enormi.io penso che come Giampaolo si sia incapponito su Alvarez concedendogli anche troppe chance mai ripagate avrebbe dovuto farlo anche con djuricic a meno che siano successe cose che non sappiamo tipo liti o insulti o altro.mi auguro solo che a Benevento non cominci a dare spettacolo…….

    • LUCA (quello che stava in Brasile) -

      con te al 100% .
      Ci sono casi, non solo da noi e non solo con quel ciuco travestito da purosangue di GP, in cui un allenatore si innamora di un giocatore e se lo porterebbe pure a letto (e non é una boutade fine a sé stessa).
      Quanti allenatori, anche di primissimo livello, si sono tirati dietro per tutta la carriera 1-2 personaggi… questo é vero e succede spesso.
      La differenza é che nel nostro caso GP si é incaponito con un brocco assoluto come Alvarez, e nel fare questo ha accantonato questo ragazzo che FORSE avrebbe potuto esplodere dandogli piú minutaggio

  4. Chi può fare qualcosa non ha capito che stadi e pubblico sono tutto. Immaginate le partite del calcio inglese senza quegli stadi a ridosso del terreno di gioco, e sempre pieni… Perderebbero tre quarti di fascino. Noi già tanto se non abbiamo la pista di atletica. Poi tessera del tifoso, striscioni da approvare, caccia all’insulto… Meno male che sulla tessera del tifoso qualcosa hanno fatto.
    Chi va allo stadio, chiunque sia, VALE ORO per il calcio. Va tutelato e protetto più del panda.

  5. Concordo con Cristiano. Ha fatto tutte le nazionali giovanili della Serbia, ha fatto numeri in Eredivise e al primo campionato col Benfica ha vinto 3 trofei (2014) poi si sarà perso, succede a molti (vedi anche il nostro Cassano).
    Alvarez ha fatto pena ma veniva schierato comunque. Perchè trattenerlo d’estate? sicuro che non si sono presi anche umanamente oltre che come schemi; vi ricordate GP ha cercato di riconvertire anche lui a mezzala. Peccato che Filip non sia incontrista, però ha giocate e tiro. Purtroppo era incostante un pò come lo era Fernandes. Amen.

Rispondi a Luigi Cancella la risposta

Powered by themekiller.com