DISASTRO A CROTONE. LO SCEMPIO IN TRASFERTA CONTINUA

50

Siamo riusciti nell’impresa di fare peggio di Benevento, anche se la figura di merda è più o meno equivalente.
Facendo due conti fra Bologna, Udine, Benevento e Crotone, ossia nello scontro con quattro squadre pidocchiose in trasferta, abbiamo subito la bellezza di 14 gol.
Una serie di figure imbarazzanti che non si spiegano se non con una mancanza totale di personalità dei giocatori blucerchiati, incapacità di mettere in campo il proprio gioco lontani da Marassi.

Sembra incredibile a dirsi, ma Walter Zenga oggi ci ha fatto ballare: infatti sembravamo 11 ballerine. Ci siamo fatti suonare, calpestare e prendere per il culo, mentra stavamo a guardare. La prima ammonizione è arrivata al 42′ con Murru ma dovevamo combattere e legnare sin dall’inizio. Se Giampaolo avesse messo in campo dei camalli, probabilmente avrebbe fatto una figura migliore.
Al 6′ il Crotone passa già in vantaggio con una bella conclusione di esterno sinistro di Trotta, solissimo in area sugli sviluppi di un calcio d’angolo.
Al 22′ Sala si fa irridere per l’ennesima volta da Nalini, lo butta a terra in area e l’arbitro concede il rigore. Il tiro dagli 11 metri di Trotta è respinto da Viviano ma Stoian è il più veloce di tutti a ribadire in rete. 2-0.
Al 30′ esce un insignificante Ramirez per Zapata.
Al 36′ il tiro dal limite di Benali è respinto da Viviano, irrompe Trotta e e mette in rete. La segnalazione di fuorigioco fischiata inizialmente dall’arbitro viene annullata dal Var e siamo 3-0.
Si chiude un primo tempo vomitevole in cui non abbiamo concluso mezza volta verso la porta di Cordaz.
Nella ripresa arriva qualche conclusione di Quaglia e Zapata, ma la partita si trascina stancamente verso la fine.
Al 69′ Zapata raccoglie un cross dalle retrovie, abbatte con un colpo di natiche il suo marcatore e scarica in rete per il 3-1. Poi non riusciamo più a renderci pericolosi e all’85’ assistiamo alla porcata finale: Simy solo davanti a Viviano tenta un pallonetto. Il portiere doriano devia sul palo, ma poi respinge malamente il tentativo di rinvio di Silvestre, buttando goffamente il pallone nella propria porta: in altri tempi si sarebbe chiamato gollonzo.
Si conclude lo scempio odierno con il punteggio di 4-1.
Inutile dire che con questo rendimento in trasferta il sesto posto è un’utopia.
Il Crotone di Zenga non vinceva da 5 partite e oggi ci ha schiantato: ora bisogna recuperare al più presto le energie, il prossimo turno con l’Inter sarà tutt’altro che facile. E intanto l’Atalanta vince a Bologna e si porta a -3.

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

50 commenti

  1. Lo scrivo a malincuore ma se abbiamo il peggior rendimento esterno del campionato dopo il Benevento è giusto che in Europa League vadano altre squadre più cazzute della nostra!
    IO SONO LETTERALMENTE SCONVOLTO!!!
    Pensavo con Benevento di aver toccato il fondo e invece…
    Come si possano disputare certe partite, completamente senza testa e senza un briciolo di orgoglio e dignità è inquietante!

  2. seMarco Convalle -

    Ho sempre difeso tutto e tutti scontrandomi a volte con qualcuno di voi, questa volta non ce la faccio, è impossibile giustificare una figura di merda come questa, umiliante, incomprensibile come si possa buttar via un campionato sotto altri aspetti ottimo contro Benevento, Crotone , Cagliari, Sassuolo, Verona, Udinese, la colpa va distribuita fra squadra e allenatore , laprima senza palle, il secondo incapace di fargliele nascere, l’unica speranza è che in casa con l’Inter succeda il solito miracolo come in passato, ma se non cambia l’atteggiamento di merda fuori casa non andiamo da nessuna parte

  3. Questa schizofrenia è devastante. Non so più, peggio giocatori o tecnico. Ho molta stima per gp e allora Lo dico dico… giampaolo fuori.

  4. cristiano72 -

    Davvero difficile commentare una prestazione del genere.I soliti limiti di personalita’ e carattere della squadra e l’incapacita’ dell’allenatore di limitare i danni e fare catenaccio quando e’ il caso ma oramai e’ tutto il campionato che ripetiamo le stesse cose dopo l’ennesimo disastro in trasferta.sinceramente se fino ad ora ho sempre avuto fiducia ed ottimismo,in questo momento non ne sono piu’ tanto sicuro.l’atalanta temo che riversera’ tutte le energie sulla rimonta ai nostri danni e oggi ha dimostrato che le motivazioni devono avere la meglio sugli avversari inferiori.a noi non riesce mai questo benedetto salto di qualita’.basta il settimo posto e con qualche pareggino in piu’ avremmo l’europa League ipotecata e invece ci troviamo in affanno.speriamo domenica nell’ennesima partita casalinga delle nostre ma temo il crollo finale.spero di sbagliarmi ovviamente

  5. Luca (quello che stava in Brasile) -

    Quando ho letto una dichiarazione di GP che recitava il solito ridicolo mantra del carattere e della mentalità, mi ero messo l’anima in pace e giá sapevo che avremo fatto schifo, e cosí fu.
    – Se hai Strinic e fai giocare Murru, sei un coglione;
    – se hai Zapata e fai giocare Caprari, sei un coglione;
    – se hai fuori Beresjinski e fai giocare Sala anziché Barreto, Capezzi o anche Strinic, sei un coglione;
    – se hai Praet pronto e fai giocare Barreto, sei un coglione.
    Qualcuno ancora difende sto imbecille di allenatore sovrastimato che abbiamo?
    Nei miei calcoli é giá responsabile di ben 13 punti persi per strada…
    1 a Udine
    1 a Bologna
    2 a Cagliari
    3 col Sassuolo
    3 a Benevento
    3 a Crotone
    Con Iachini io stimo che avremmo 5-6 punti in piú, ma no abbiamo la controprova.
    Spero vivamente che lo diano via a fine campionato.

  6. ueste occasioni -

    Allora, oggi sono andato a Teatro. Ogni tanto, durante l’esecuzione degli orchestrali, ho pensato : che farà la Samp? Non ero tanto ottimista anche in considerazione di quanto ho scritto sabato (?) e cioè che nel saldo tra Atalanta e Samp vedevo favoriti gli orobici. Poi, arrivato a casa (poco fa) ho fatto come al solito in questi casi e cioè ho acceso la TV e mi sono buttato sul televideo con un giornale aperto sulla classifica spillando come a poker e venendo in giù con le pagine. E pensavo, come quello della barzelletta che si butta giù dall’ultimo piano del grattacielo : per adesso sono vivo. E consideravo che, conoscendo i miei polli (dopo tanti, tanti,tanti anni di tifo blucerchiato) dopo tutto vedere la Samp a 45 punti sarebbe anche andato bene pur se da vecchio tifoso che vuole sempre vincere attendevo di vederla 47. Eh no, con questi personaggi è perfettamente inutile illudersi, bisogna rinfoderare tutte le illusioni e pensare che va bene così, ci siamo salvati e tanto basta! Immaginate un pò questa squadra se dovesse giocare in trasferta una partita di Coppa Uefa. Come finirebbe? Se tanto mi dà tanto dopo i 4 gol di Crotone bisognerebbe contarli con il pallottoliere!! Ci manca ancora che l’allenatore dica(se non l’ha già fatto) una frase che non ho mai sentito nel mondo del calcio (!?!) “Bisogna lavorare.” Allora la nausea tracimerebbe. Con questa Samp bisogna adottare , per stare bene, il credo shopenhauriano e quindi buddista : evitando il desiderio si raggiunge la pace. Cercherò di farlo e invito tutti a seguire questo consiglio. Il resto è fuffa!!

  7. Condivido Luca tutto giusto ed aggiungo che me ne batto il Belino di aver vinto il derby e battuto a Marassi Milan e Juve se poi prendo 7 dico 7 gol tra Benevento e Crotone per me a questo punto possono anche arrivare dodicesimi e vafanculo a Europa lighe perché una squadra che perde con due squadre cosi non merita di parlare di coppe e per quest’anno aggiungo io con Marassi ho chiuso perché di pagliacci in giro ne vedo già troppi.

  8. ueste occasioni -

    Nel commento appena fatto non è venuta la firma, non so perchè. Ma io sono ROBERTO 48. Ciao a tutti.

  9. modernist359 -

    Non ho visto la partita ma mi accodo semplicemente a tutti quanti dicendo a giocatori, allenatore, dirigenti, e presidente:

    VERGOGNA!!! VERGOGNA!!! VERGOGNA!!! MERCENARI!!! SIETE TUTTI IN MALAFEDE.

    TIFOSI ESEMPLARI, CHE SI SACRIFICANO ECONOMICAMENTE PER VOI COME I NOSTRI, NON LI MERITATE!!

    AVETE LA COSCIENZA SPORCA!!! TUTTI QUANTI!!!!

    NON AVETE IL RISPETTO NE’ PER QUESTA MAGLIA NE’ PER QUESTA SOCIETA’

    AVETE ROTTO I COGLIONI PAGLIACCI!!!

    • …e siamo settimi, un risultato che quelli che ora contestano tutto e vogliono abbandonare lo stadio ritenevano semplicemente impossibile. Quindi va bene la partita di oggi, ci mancherebbe, ma è chiaro che semplicemente a questi non gli va mai bene un cazzo.

  10. Contro uno squadrone così non si poteva far di meglio, il Krotone sarà l’unico vero contendente della Juve fino alla fine

  11. Non si possono dare vinte a tavolino le trasferte, così approfittano per continuare la straordinaria settimana di allenamento a Bogliasco, anche il weekend?

  12. Non posso far altro che riderci sopra, Milan batte i bibini…
    Ma si vedeva che non teniamo già da tempo, partita con l’udinese vinta per culo

  13. Caro Andrea accomodati pure ci mancherebbe personalmente preferisco non farmi prendere per il culo da ragazzini viziati e puerili dopodiché se a te piace corri pure in democrazia si chiama LIBERO ARBITRIO

  14. Domenica sera alle 23,30 mio figlio mi ha detto:
    Papà stiamo cantando come se avessimo vinto noi e loro zitti.
    Questa cosa vale più di 100 vittorie.
    La Sampdoria va amata e basta.
    Ora scrivete quello che cazzo vi pare.

  15. cristiano72 -

    Andrea 1971 d’accordo con te al 100% su tutto quello che hai scritto.sempre presente allo stadio.abbonamento fatto il primo giorno ogni anno a prescindere dai risultati e dalla campagna acquisti.

    • Vorrei fossero tutti come te Cristiano72
      Buona serata a te e a tutti coloro che amano la Samp.
      Agli altri propongo abbonamento a Psg, City, United,Juve,Barca,Real, Bayern così liberano posti nella Sud .

      • modernist359 -

        A me non proponi proprio un bel niente perchè a me interessa solo la Sampdoria, ma ne converrai però che, in un momento in cui la tua squadra ti gira le spalle, e quest’anno in trasferta è già successo diverse volte in modo indecoroso, a qualcuno possano girare i coglioni no? Fino a prova contraria siamo in democrazia ed ognuno può esprimere in un momento di rabbia anche le sue opinioni, poi si sa che domenica prossima, passata la botta, si ritorna tranquillamente allo stadio a tifare e a sperare in una vittoria. Cerchiamo di non fare sempre delle distinzioni tra un tifoso all’altro perchè mi sembra che qui ci sia sempre la caccia a questo o a quello che non la pensa al nostro modo di pensare. Il sostegno alla squadra non viene mai a mancare da chi si ritiene tifoso ma sembra che tu stia un trascendendo un pò caro ragazzo del 1971 (ho qualche anno più di te e posso anche dirti che drammi allo stadio ne ho visti tanti) e sperare di retrocedere in terza categoria per fare pulizia di tifosi che non la pensano come vuoi tu, per me è una forma di razzismo fanatico che val al di là del tifo calcistico.

        Poi, se tu stasera sei contento lo stesso di avere preso 4 gol senza che la squadra, praticamente, sia entrata in campo (perchè è quello che è successo) e lo fai con la consapevolezza di avere fatto il dovere di tifoso fino in fondo, va bene ed io lo accetto rispettando democraticamente la tua idea ed in un certo senso ti invidio.

        L’incazzatura era rivolta a chi veste la maglia in questo momento non alla Sampdoria intesa come Entità di amore sportivo.

        Stammi bene ultras.

  16. Non vi seguo nel contestare Gianpaolo… se c’è un pensiero che mi ha messo in testa la partita di oggi è sul valore dell’organico, non su quello dell’allenatore!
    Forse un organico che ha fatto il 110% delle sue potenzialità.
    Dai su, Trotta!!!

    Poi vabbè, sembra anche che questa squadra voglia concentrare tutte le cazzate in alcune partite (Udinese all’andata, Benevento, oggi…) per “spurgarsi”, ripulirsi e riprendere a fare bene.

    Però se guardate la classifica vedete che dietro di noi ci sono tante squadre che non hanno più nulla da chiedere al campionato, ci guardano dal basso, noi siamo nel vivo della lotta, siamo in alto in classifica, sarebbe davvero da coglioni abbandonarsi al disfattismo… cosa dovrebbero dire gli altri?
    Oggi la delusione, ma da domani un po’ di realismo: settimi e in piena corsa.

    Ora è appena passata la mezzanotte e mi tranquillizzo.

    Certo se fossimo decimi non avremmo tutti ‘sti pensieri, vero?

    • LUCA (quello che stava in Brasile) -

      Sentinel, stai scantonando.
      Abbiamo fatto pietà, schifo, pena… siamo vergognosi.
      Non devi dire “siano sesti, state zitti e muti”.. dovresti invece dire, siamo sesti con un demente che comanda in panchina, figuriamoci dove potremmo essere con un allenatore appena normale, che non pensa di essere Manlio Scopigno, né Helenio Herrera, uno Iachini qualsiasi, tanto per intenderci.
      Ha sulla coscienza almeno 12 punti, e non dobbiamo starcene zitti, va criticato e responsabilizzato, altro che musse!!
      Quante figure di merda dovremo fare per cominciare a renderci conto di questa ovvia e lapalissiana veritá?
      Tifosi si, fessi e ciechi no.

  17. Ti quoto Modernist359!!! ( nel tuo ultimo intervento…)
    Si sta commentando una sconfitta, che diavolo c’entra tirare in ballo l’essere tifoso???
    Ma argomentate santa pazienza, invece di uscirvene con le solite banalità, ci mancava solo che mi tiraste fuori che quelli che si lamentano si meritano Sestu e Barillà e poi la fiera dell’ovvio era completata!

    *SENTINEL, io posso anche condividere il tuo pensiero, però vorrei capire perchè quando si vince è merito di Giampaolo e quando si perde la colpa è solo dei giocatori!
    Io posso capire un paio di black out mentali, ma qui abbiamo come minimo già raddoppiato la quota!
    E sinceramente, scagionare del tutto il mister, non me la sento…

  18. mi piace il tuo approccio, sentinel. Stimo il tuo vedere la luce in un momento di disagio. GP lo reputo una persona per bene e un tecnico di valore. Però in non ce la faccio quasi ad andare incontro ad apocalissi annunciate, mi scusate questo termine nel calcio non è appropriato è pur sempre un modo “piacevole” di distrazione. Mi pare che el gabezon aveva scritto che di fronte alle dichiarazioni di gp in conferenza stampa prepartita gli veniva un tenebroso presagio. Anch`io avevo già messo l`uno (mentale) sotto crotone-samp, intuendo l`assestamento psicologica dei nostri eroi. GP per primo dovrebbe essere coscente del lugubre stato d`animo che afflige la squadra lontano da genova e per l`altro contro compagini che fanno del calcio semplice, ma effetivo. io ero come tutti molto arrabiato, ma anche ora dopo quasi un giorno non posso ancora “perdonarlo” per l`ennesima imbarcata, bruttissima come molte altre volte, senza un minimo di resistenza o reazione. Non cé la faccio ancora a vedere la stagione alquanto positiva dopo partite che ti fanno scopiare l`intestino.

  19. E’ vero, fuori casa siamo spesso ingurdabili soprattutto con le piccole, se avessimo fatto solo che, 4 / 5 pareggi, saremmo in zona champion. anch’io sono parecchio INCAZZATO!!!
    Ma vorrei ricordare che, è dall’8° giornata che siamo sempre tra il 6° e 7° posto, che ha fine febbraio avevamo già 44 punti, nemmeno nelle più rosee previsioni, si poteva immaginare un punteggio e un piazzamento del genere, se va tutto bene arriviamo 7° se dovesse andarci male, probabilmente arriviamo 8°, e leggo che alcuni tifosi vorrebbero la testa dal mister, e che i calciatori sono solo dei mercenari,,, spero si rendano conto ciò che dicono, evidentemente Cavasin non ha insegnato nulla, se volete vincere con le grandi e con le piccole, cambiate squadra!!!

  20. Scusate se nella diatriba propendo per Modernist 359 e El Cabezon ma a me pare che alcuni tifosi (che peraltro rispetto, ) siano come certi uomini (ma ne esistono?) che amano alla follia la propria donna e scoprendola più volte (tornando dalla trasferta…….che freddura!) a letto con un altro non fanno una piega anzi dicono “brava!” Ammesso che continuino ad amarla ma permettete qualche……….? O va sempre bene nonostante tutto? Non so che dire, fate voi. Alla piattezza a-critica dell’immobilismo preferisco sempre il giudizio “in movimento”. Sempre se il sangue scorre nelle vene! Un saluto a tutti e ….beviamoci sopra!

  21. Pino cambia squadra tu e non venire a dire a chi non la pensa come te cosa deve fare chiaro? Il sottoscritto la pensa come Luca el cabezon e modernist non è un problema di classifica qui che si discute è qualcosa d’altro se poi non tutti si riesce a capire pace!!!!!

  22. Ma solo da noi se manca un terzino non si può adattare quello dell’altra fascia? in tutte le squadre vedo giocate terzini a destra e sinistra come se nulla fosse, tranne alla Samp…ah ma dimenticavo Strinic non può più giocare perchè nonostante le parole che sia un professionista, per scelta tecnica gli vengono preferiti Murru e Sala in questo caso….
    A parte questo, abbiamo perso contro una squadra a cui mancavano 6 giocatori importanti, con un allenatore ritenuto da tutti un incapace al fronte di un allenatore che invece che cambiare modulo, fa le solite sostituzioni elementari, ma guai non fare il 4-3-1-2 che ormai lo conoscono a memoria tutti gli avversari che preparano la partita, in primis per annullarti…le grandi squadre invece fanno il loro gioco indipendentemente da chi si trovano davanti ed è per questo che facciamo meglio con queste squadre.
    Ma andare in Europa a far figuracce, col rischio di retrocedere in campionato non so quanto sia conveniente.

  23. seMarco Convalle -

    Direi che qui non si tratta di stabilire chi è più o meno sampdoriano o di indicare ad altri come comportarsi, ognuno fa quello che vuole, si tratta di analizzare un andamento assurdo, incomprensibile al di là del valore della squadra e dei singoli, non è normale essere a pochi minuti dalla fine con la Juve sul 3 a 0 e poi prendere 7 gol tra Benevento e Crotone, è qualcosa che va al di là della differenza di rendimento tra casa e trasferta, è un assurdo

  24. A mente lucida concordo con chi si incazzato con squadra e mister, nessuno pretende di vincere con grandi e piccole, andata e ritorno, ma se, invece di fare plurime figure di merda in trasferta ( 1-7 Lazio, 0-4 Udine, 1-4 Crotone e 2-3 Benevento che ha 10 punti!!!) si facessero sconfitte onorevoli, le si accetterebbero a malincuore, ma le si accetterebbero.

  25. Poi, a seguito di queste sconfitte, e’ normale leggere commenti assurdi, di pancia, tipo ” liberare posti nella sud” ( guarda che non ce ne e’ bisogno Andrea, la parte sotto della gradinata presenta ampi buchi da almeno 4 anni a prescindere dalla classifica) oppure ” Giampaolo e’ un coglione, ah se ci fosse Iachini” ( guarda la classifica Luca, Iachini e’ in piena zona retrocessione con un organico più’ o meno come il nostro e ha preso 7 pappine a Torino poco tempo fa)

    • E comunque i meriti di Giampaolo sulla crescita del gruppo sono evidenti, ma a questo punto anche le colpe per non riuscire a migliorare un andazzo da retrocessione in trasferta. Difficile per un allenatore ambire a una grande squadra non trovando in tanti mesi una qualche contromisura a crolli di personalità e rendimenti così plateali.

      • LUCA (quello che stava in Brasile) -

        scusa MIKP, mi spieghi cosa vuol dire “crescita del gruppo”?
        Un Gruppo con le palle, non prende 4 pere a Udine, 3 a Bologna, 2 dal Cagliari in 5 minuti sulla 0-2, 3 a Benevento e 4 a Crotone.
        Un Gruppo con le palle, secondo me, SOPRATTUTTO non le prende in modo costi vergognoso.
        Se poi per te “fare gruppo, vuol dire far giocare sistematicamente i peggiori a disposizione per ruolo, allora capisco e mi taccio.

  26. Rispondo un po’ a tutti.
    Vedo fare la conta ‘scientifica’ dei punti persi per colpa di Giampaolo.
    Leggo che se avessimo pareggiato invece che perdere qualche partita ora saremmo da Champions… Grazie al ca! Certo che è bello dolersi delle sconfitte e nel contempo dare per scontate vittorie come quella con la Juventus (non sono 3 punti solo per questa? Eccovi la JUVE: vinte 23, pareggiate 2, perse 2), quella nel derby (in quanto partita difficile), le vittorie a Firenze e a Roma… No, queste invece a) sono scontate b) l’allenatore non c’entra nulla.

    Continuo a dire che a Crotone ha perso innanzi tutto la squadra in tanti suoi elementi, e a me si è ridimensionata innanzi tutto l’idea del valore complessivo della stessa, nel senso che regge e magari fa anche bene, ma solo se tutti rendono al 100% delle loro possibilità.

    Poi si può pensare che con un altro allenatore saremmo in lotta Champions, ognuno è libero di pensare come vuole (e LUCA, se per te Giampaolo è un “demente”, allora vuol dire che per te più o meno con qualsiasi altro allenatore saremmo più in alto, giusto?).

    Se siamo settimi vuol dire che abbiamo fatto sicuramente PIU’ BENE CHE MALE, soprattutto in considerazione della nostra dimensione.

    Se Torreira ha fatto forse la sua peggior partita dell’anno, e Silvestre ha fatto Omar Dieng… queste non erano due certezze indipendentemente da tutto il resto?
    Io mi sono stupito a vedere certi attacchi “mirati” solo su Giampaolo. E (vabbè ma questi sai già che ci sono prima di venire qui a leggere) i rigurgiti da abbandoniamo la nave…

    • LUCA (quello che stava in Brasile) -

      caro Sentinel, tio rispondo riproponendo a mo’ di domanda le mie ragioni, in modo da stimolare in te il ragionamento:
      – Se hai Strinic e fai giocare Murru, sei un mago o sei un coglione?
      – se hai Zapata e fai giocare Caprari, sei un mago o sei un coglione?
      – se hai fuori Beresjinski e fai giocare Sala anziché Barreto, Capezzi o anche Strinic, sei un mago o sei un coglione?
      – se hai Praet pronto e fai giocare Barreto, sei un mago o sei un coglione?
      Dopo che avrai risposto, ne riparliamo, in serenità.

  27. Ultima riflessione, concordo con Roberto 48, meglio un dibattito vivace, anche cin qualche amichevole botta di ” vaffanculo” piuttosto che piatte conversazioni buoniste radical chic del Belino.

  28. Ciao Sentinel , sono d accordo con te , la caccia al colpevole quando la squadra sbraga termina sempre con la testa del mister. E’ ormai innegabile che GP abbia due grossi limiti, che, nei mesi, invece di limare e correggere, ha accentuato: la preparazione delle partite in trasferta e la lettura delle partite stesse in corso d opera. Questo senza abbandonare la nave e riconoscendo a GP stesso molti meriti per i risultati comunque positivi fino ad oggi raggiunti.

  29. cristiano72 -

    ovviamente nessuno sta cercando di stabilire chi e’ piu’ tifoso e chi meno.ci mancherebbe.qui il denominatore comune e’ l’amore per il doria poi ognuno la vede a modo suo ed e’ giusto cosi’.sono incazzato nero come tutti per una sconfitta vergognosa non voglio mica giustificare la squadra o l’allenatore.sono sempre stato uno di quelli che sostengono che in certe partite bisognerebbe imparare a fare catenaccio o a sparare palloni fuori dallo stadio quando serve.al tempo stesso dico pero’ che le stagioni vanno giudicate nel complesso al di la’ della singola gara.la dimostrazione del fatto che quando prendiamo ste imbarcate ci sono una marea di commenti qui nel blog mentre quando vinciamo ce ne sono molti di meno perché perdere fa incazzare e scatenare polemiche.a Giampaolo gli si rimprovera il fatto di essere cocciuto ed e’ cosi’ c’e’ poco da fare anzi sono convinto che abbia rappresentato un limite alla sua carriera.guardo la classifica siamo settimi con ancora 3 punti di vantaggio sull’atalanta e dobbiamo provarci fino alla fine.

  30. L’incazzatura è più che legittima. Dire “Con x avremmo y punti in più” invece è una cazzata. Non c’è controprova e, probabilmente, con x avremmo giocato con le grandi in modo da raccogliere pareggini, ed alla fine avremmo forse anche meno punti, pur contando su qualche partita dignitosa in trasferta.
    Si tratta di far capire a Giampaolo e ai giocatori che si DEVE cambiare registro in trasferta, perché di pazienza ne abbiamo, ma fino a un certo punto.
    E detto ciò, il dubbio che si stiano vendendo partite o che arrotondino alla SNAI, rimane,

    • LUCA (quello che stava in Brasile) -

      Ciao Skeno:
      non ti sará sfuggito che io stesso ho detto che l’iperbole fatta su Iachini non aveva il conforto di una controprova, come é normale nei discorsi da bar che facciamo qui.

      Ti chiedo peró di commentare se i seguenti punti persi in modo vergognoso, siano secondo te compensati da 3 punti col Milan a Marassi, 3 con la Juve e 3 con la Roma, cioé 9.
      Me ne dai 3 che avremmo preso con un allenatore alla Iachini?
      Bene, siamo a +6.
      Facciamo la somma algebrica con quelli persi:
      1 a Udine
      1 a Bologna
      2 a Cagliari
      3 col Sassuolo
      3 a Benevento
      3 a Crotone
      cioé 13 (e sono stato bravo perché non ho messo Verona, e a Udine ho messo solo un punto anziché i 3 che avremmo dovuto prendere).
      13 – 6 = 7

      In conclusione, nell’ipotesi piú favorevole a GP, il testone ci é costato la bagattella di 7 punti… cioé staremmo lottando per la champions, altro che balle!

Lascia un commento

Powered by themekiller.com