DENTRO CORREA. BALLOTTAGGIO QUAGLIA-MURIEL

1

Poco turn over per la Samp, la classifica non lo consente. Possibile il ritorno dal primo minuto di Edgar Barreto, a infoltire un centrocampo che dà molte più garanzie da quando presenta elementi più dinamici (anche se nella conferenza di oggi Montella ha parlato di un Krsticic in buone condizioni, in grado di giocare anche domani). 
In difesa riecco Ranocchia, il nostro difensore più affidabile, che sarà affiancato dalla montagna nera Diakitè e da uno tra Cassani e Silvestre (se Moisander, a quanto pare, non dovesse recuperare).
A centrocampo confermati gli esterni Dodò e il commovente pistone a stantuffo De Silvestri. Fernando-Barreto (o Krsticic) centrali. Quindi Soriano a fare da pendolo tra il centrocampo e la trequarti. Come secondo trequartista Correa è favorito su Ricky Alvarez.
Non si sa chi fra i due argentini abbia giocato peggio contro il Milan. Probabilmente proprio Ricky Alvarez che ne ha azzeccata forse solo una, nei minuti a disposizione.
Punto di riferimento in avanti Quagliarella o magari Muriel, se Montella preferisse preservare il nostro attaccante più importante e decisivo per il turno ravvicinato di domenica 24 contro la Lazio.
Mister Montella sembra ormai orientato a mantenere questo schieramento: centrocampo più solido con avanzamento di Soriano, in grado di dare man forte all’occorrenza anche alla linea mediana.

PUNTI VITALI
Bel gioco o non bel gioco domani servono punti.
Ieri l’articolo uscito sul blog ha scatenato un vespaio di polemiche. Ma la critica non era tanto rivolta a Montella (sul quale abbiamo sperticato lodi continue e sostegno assoluto da mesi), quanto alle dichiarazioni del post gara in cui da tempo si racconta di una Sampdoria in crescita. Onestamente, a 5 giornate dalla fine, del gioco in crescita ci frega relativamente, vista la classifica deficitaria.
Prima salviamoci, poi Montella può mettere anche 6 mezze punte ed evviva il calcio champagne.
Intanto domani dobbiamo assolutamente muovere la classifica. 6 punti sul Frosinone sono sempre un cospicuo vantaggio, ma come sappiamo gli ultimi turni danno spesso risultati “sorprendenti”.
E noi non abbiamo due turni facili, meglio arrivarci già salvi o quasi. Avanti Sampdoria!

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

1 commento

  1. La mia invece è una critica proprio x il Mister, anche domani, sempre che questa possa essere la formazione, è una formazione fatta senza criterio, giocare con soli 2 mediani (Fernando e Barreto) di cui Barreto alla frutta!!!
    e 2 trequartisti (Soriano , Correa e-o Alvarez ) che non coprono ne corrono è l’ennesima formazione senza nessuna logica, giocare 3 dietro (Cassani, Ranocchia, Diakite), contro le loro 3 punte, (Berardi,Sansone,Defrel) significa prendere una sonora imbarcata.
    I loro tre davanti sono tutti velocisti, e noi pretendiamo di contrastarli con 3 moviole!!! e magari trovarsi il più delle volte un 3 contro 3, dai non ci posso credere.
    Arrivati a questo punto, non possiamo permetterci di tenere fuori Quagliarella, per far giocare Muriel, invece sarebbe più sensato, (secondo me logicamente), giocare con Muriel e Quaglia, 4 centrocampisti e 4 difensori, domani è fondamentale portare a casa minimo e ripeto minimo un punto, altrimenti prepariamoci al peggio.

Lascia un commento

Powered by themekiller.com