DENTRO CASSANO E SORIANO: LA FORMAZIONE CON L’UDINESE

1

Confermato Krsticic, la probabile assenza di Alvarez rilancia le quotazioni della coppia Cassano-Soriano dietro la punta inamovibile e intoccabile Quagliarella. Più probabile che Montella confermi il doppio trequartista alle spalle del centravanti, modulo ormai consolidato, piuttosto che azzardare il duo offensivo Muriel-Quaglia, col colombiano comunque pronto a dire la sua nel corso della gara.
Il centrocampo sarà quello di Firenze, onesti picchiatori e corridori, da destra a sinistra: De Silvestri-Krsticic-Fernando e Dodò.
In difesa, Ranocchia-Moisander-Diakitè.
Domenica dovrebbe essere dunque l’occasione per Fantantonio Cassano, rimasto un po’ in ombra nell’ultimo periodo dopo la partita insufficiente contro il Chievo Verona.
Cassano doveva avere un ruolo importante alla Sampdoria, ma la conferma di Ricky Alvarez anche per il prossimo anno e la necessità di lanciare Correa (con l’ovvia presenza di Quagliarella) lasciano intendere che i progetti societari non puntino sul talento barese. Sta a lui decidere se rivestire un ruolo di panchinaro dalla classe aurea o incassare moneta sonante negli ultimi scampoli di carriera, verosimilmente all’estero.
Intanto domani ci giochiamo una sorta di match-ball salvezza. Si replica più o meno la condizione di due settimane fa, quando la Samp aveva col Chievo la chance di chiudere i giochi. Vediamo di non replicare quella figuraccia, domani vogliamo undici lottatori, sul modello Quagliarella. Forza ragazzi!

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

1 commento

  1. Cmq Cassano finché c’era carbonero girava benissimo altro che palle…peccato perché secondo me potrebbe dare ancora molto…cmq sarebbe più logico provare a riconfermare lui e carbonero che Correa e Muriel a mio modo di vedere anche perché con loro si potrebbero incassare bei soldini visto com’è messo Ferrero….

Lascia un commento

Powered by themekiller.com