DEFREL E CAPRARI STENDONO LA JUVE E APRONO UNA NOTTE… DA BRIVIDI

6

Notte da brividi a Genova: saranno brividi caldi e nel contempo freddi per numerose persone, brividi che faranno imperlare la fronte e costringeranno sulla tazza del cesso. Ci sarà da ridere questa notte.
La vittoria della Sampdoria contro la Juventus è un aperitivo malaugurante per chi questa sera dovrà difendere la massima serie.
In caso di disfatta, il presidente con valigetta ha già pronti due biglietti per l’Australia dove cambierà probabilmente identità e connotati. Ma lo troveranno, ah se lo troveranno.
Per stare in tema bibino, anche noi abbiamo vinto contro una Juve in formato vacanza.
Partita con ritmi da pasquetta,  di quelle che si disputano sui prati dopo un pranzo al sacco ben corredato di vinaccio della peggior specie. Quelle in cui è già un miracolo che qualcuno fra i partecipanti non finisca all’ospedale
Dopo 85 minuti di noia secca, zero tiri nello specchio, e il pensiero che più volte emigra verso la città culla del Rinascimento, ci pensa Defrel con un guizzo a concludere a rete. Tiro deviato che supera il giovane Pinsaglio per l’1-0 blucerchiato. Pochi minuti prima il nostro Ronaldo (Vieira) aveva tentato una prodezza in rovesciata, uscita fuori di pochissimo.
La seconda prodezza di giornata è invece siglata da Caprari in pieno recupero. Punizione perfetta sotto l’incrocio al 92′, magia dell’attaccante che chiude il campionato blucerchiato con classe.
Per i commenti di fine stagione ci sarà tempo, così come le riflessioni sulla decisione che prenderà Giampaolo dopo il colloquio atteso con Ferrero.
Chiudiamo il campionato con un vittoria: 2-0 contro i campioni d’Italia e arriviamo noni a 53 punti.
Ora attendiamo le sentenze di fine stagione in tutta tranquillità, calma serafica e atarassia.
E chi non salta è un bibino.

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

6 commenti

  1. L’Empoli ha fatto una gran partita e negli ultimi minuti ha avuto tre INCREDIBILI occasioni per pareggiare.

    Ieri si sono viste due squadre che giocano bene a calcio, cui dare un riconoscimento, sono Atalanta ed Empoli!
    Due allenatori degni d’attenzione…

    Brodino “Machiavellico” a Firenze… Alla fine ce l’hanno fatta, ma che grigiore!

  2. A casa mia si chiama culo se fosse capitato a noi di essere al loro posto l’Empoli ieri avrebbe pareggiato. Infatti chi è che a culo nella vita? Le MERDE

  3. Ora aspettiamo il mercato visto che la cessione al di la dei Tweet e minchiate varie al 90% dei casi non va in porto.
    Vediamo di allestire una squadra da 9/10 posto e vediamo di essere contenti cosi (purtroppo) , contestazioni al momento non portano a nulla visto che gente con la grana per comprare sembra non ci sia.

    A Firenze giornata di football indegno a dire poco, poi hanno il coraggio di festeggiare la salvezza rubata all’Empoli. Torta vergognosa.

  4. se noi saremmo fortunati loro allora cosa sono….che rott….lo! Tra valigette ripescaggi torte e rigori la scampano sempre ,maledetti.

Lascia un commento

Powered by themekiller.com