CON LA LAZIO SERVONO PUNTI. L’INTER CI COMPLICA I PIANI

14

L’Inter ci complica i piani, con l’ultima vittoria ancora una volta rocambolesca, non proprio meritata. Di nuovo in 11 contro 9, che culo! Se non è un record poco ci manca.

Graziata da un errore di Klose, l’Inter è andata a segno contro i biancocelesti che si sono malamente sbilanciati in doppia inferiorità numerica.
La difesa di Pioli si è aperta come le acque davanti a Mosè, concedendo a Hernanes la rete del vantaggio. Mancavano sei minuti, maledizione.
L’Inter torna a meno due: contro di noi gli scontri diretti sono in parità. Conta quindi la differenza reti e in questo caso i nerazzurri sono nettamente in vantaggio.

Ergo: non possiamo finire a pari punti.
Ora si aprono incroci di calendario belli complicati.
Sabato è una giornata fondamentale: l’Inter gioca prima di noi contro la Juve (a proposito, perché i bianconeri devono giocare solo tre giorni dopo la partita di Champions?).
Il nostro relativo vantaggio è che sapremo già il risultato dei nerazzurri.
Se prendono i tre punti contro i gobbi (forza gobbi) dobbiamo vincere anche noi con la Lazio.
Poi le ultime due giornate: Genoa-Inter ed Empoli-Samp. Infine Inter-Empoli e Sampdoria-Parma.
Intanto il maneggione Jocker comunica che il premio Europa è stato stabilto, che i bibini torneranno in corsa per l’Europa. Vedremo.
Le ultime gare di campionato stanno dimostrando che non c’è partita già vinta sulla carta.
Tocca a noi dunque prenderci i punti sul campo: siamo ancora avanti, Sinisa dice che meritiamo l’Europa, ma i risultati di ieri dicono che dobbiamo ancora lottare molto per le restanti partite che mancano.
Con la Lazio (in calo) servirà la partita perfetta, la giusta, ennesima impresa per raggiungere un traguardo importantissimo.

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

14 commenti

Lascia un commento

Powered by themekiller.com