CHI E’ FERNANDO, REGISTA PURO A UN PASSO DALLA SAMP

0

I maneggi di tarda primavera di Ferrero stanno portando ai primi risultati. La Samp è vicinissima a Fernando Lucas Martins, per brevità chiamato Fernando.
7 milioni l’offerta di Ferrero, ora valutata dallo Shakhtar Donetsk.
Per il giocatore si prospetta un quadriennale a 1,5 milioni l’anno (ora ne prende 2,5).
Un affare importante per la Sampdoria, che sta prendendo quota nelle ultime ore.

Ma chi è Fernando?
Il Guerin Sportivo, che analizzava l’anno scorso i giovani emergenti a livello mondiale affermava: “La squadra che prenderà Fernando (si parlava un anno fa del Napoli, ndr), avrà una vera e propria overdose di fosforo e raziocinio a centrocampo. Ma avrà bisogno anche di affiancargli un giocatore di sostanza, un mediano sostanzioso vicino a Fernando, che è grandissimo regista”.

E infatti le caratteristiche fisiche del brasiliano (classe ’92) sono quelle del regista classico, un ruolo sempre meno coperto nel nostro campionato. 1,74 per 74 kg, ad alcuni ricorda Pizarro. A coloro che hanno memoria più “antica” ricorda Eraldo Pecci.

Piede destro molto educato, i suoi punti di forza sono la visione di gioco unita alle capacità di interdizione.
Se arrivasse in blucerchiato avremmo finalmente un regista vero: era dai tempi di Sergione Volpi che non ne vedevamo uno.
La trattativa è avviata: Fernando gioca poco nello Shaktar, quest’anno 13 presenze e 1 rete.
Esploso nel Gremio, nel 2013 era considerato uno dei maggiori talenti emergenti brasiliani, tanto da conquistare anche la nazionale Verdeoro (dove conta 8 presenze).
Poi il passaggio al club ucraino (per 10 milioni): due stagioni in cui è poco impiegato e un calo del suo valore.
Valore che ora potrebbe riesplodere in blucerchiato.

Fernando Lucas Martins: sarebbe finalmente un bel rinforzo per il nostro centrocampo dai piedi ruvidi.

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

Lascia un commento

Powered by themekiller.com