BIBINO NEL CDA: LA FEDERCLUBS “COME PUO’ ASSOCIARE IL SUO NOME A FERRERO?”

14

Sulla notizia del signor Pollio, bibino conclamato, quale nuovo membro del CdA, infuria la polemica in queste ore.

Un’ennesima scelta che cozza con la storia blucerchiata, ma non è nemmeno delle più eclatanti fra i disastri combinati dal nostro amato residente.
Ogni azione del Nostro puzza di anti sampdorianità lontano 10 km ormai da tempo (diciamo da sempre) quindi c’è poco da scandalizzarsi, se non accogliere il tutto come la maleodorante normalità. 
Allo stadio, quando si poteva andare, erano tutti Sampdoriani tranne uno. E quell’uno è il nostro n.1

Pollio è l’ennesima provocazione di Ferrero? Ecco la nota della Federclubs sul tema:

Soprassedendo sulle motivazioni della scelta di Ferrero, percepita da molti come l’ennesima provocazione all’ambiente Blucerchiato, ci rivolgiamo direttamente al Sig. Marcello Pollio.
A detta di alcuni suoi conoscenti lei è un professionista serio e stimato e sicuramente la sua ostentata fede calcistica non le impedirà di curare al meglio gli interessi della Sampdoria; vogliamo quindi andare oltre alla semplice passione sportiva – che per molti sarebbe già un ostacolo insuperabile.
Ci domandiamo allora come lei possa accettare di associare il suo nome a Massimo Ferrero e alla sua torbida gestione – tuttora sotto la lente della magistratura. Verrebbe da dire che tutto ha un prezzo, ha qualcosa da aggiungere?

Federclubs

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

14 commenti

  1. PassavoPerCaso -

    Cioe’ adesso non siamo noi a dover schifare lui in quanto pollo ma e’ lui a dover schifare noi perche’ c’e’ ferrero?

    Ma ci siete o ci fate?

  2. Bla bla bla e poi tutti allo stadio a fare l’abbonamento o a comprare il biglietto? Anche no grazie, stadio vuoto finché ci sarà questo brutto essere ma conoscendo il tifoso che piuttosto che rinunciare tenta il suicidio la vedo dura,però continua a protestare scrivere e blaterare senza mai un’atto democratico di forza, quindi avanti Savoia e ripeto gli auguri ai nostri amati colori.

  3. Caro Luigi hai perfettamente ragione! Forse (e non sono nemmeno certo) l’unica possibilità per liberarci di quel personaggio (in una formula contraria rispetto alla provocatoria espressione romana e romanesca del 1944 “aridatece er puzzone”) è proprio quella dello stadio vuoto e non nel senso della battuta bensì come fatto reale. Ma le masse si muovono all’unisono solo in regimi illiberali quando seguono il solito imbonitore, il pifferaio magico di turno e magari si ritrovano a festeggiare un fatto tragico come l’entrata in guerra (10 giugno 1940) in una famosa piazza di Roma. Per fortuna non siamo in quelle condizioni anche se c’è sempre chi vorrebbe rinverdire quei momenti nefasti. E quindi è praticamente impossibile che avvenga quel fatto “unanime” perchè ci sarà sempre qualcuno che la pensa diversamente. Potenza della democrazia. Resta il fatto che quel caso specifico, e cioè lo stadio di Marassi completamente vuoto, creerebbe una situazione talmente esplosiva per la quale le decisioni da prendere, da chi di dovere, dovrebbero essere ovviamente di natura consequenziale.

  4. Chi se ne frega. Chi si occupa del collegio è un professionista e viene pagato. Il problema grave è un altro. Fiorentino si era dimesso, perchè? certo non ce l’aveva con Repetto e Praga e allora? Perchè ora è l’unico superstite? Il buio più completo in questa società gestita da questo piccolo personaggio. Lo ripeto l’unica nostra speranza di non scomparire è Pecini o la magistratura.

  5. Roberto ha le chiavi dell’eredità storica dalla sua e francamente al di là che si possa essere allineati o meno questo è lo stile Samp, quello che vorrei fosse stato referenziale e ci rappresentasse ! Silver ha un’anima pratica e come dargli torto su la nostra area di scauting ? Una delle migliori in Italia risultati alla mano,personalmente sulla Magistratura ho delle riserve dipende se si parla di quella onesta e allora si potrebbe aver ancora ragione,ma c è anche quell’altra ed è come tirare una monetina da diverse decadi…Luigi è un sanguigno mi ricorda mio Nonno che prima menava e poi chiedeva perchè gli stiamo menando ? Ma a volte una manata vale più di cento parole…Sentinel è Sentinel e Passavopercaso è “che te lo dico a fare ? ” ! Se qualcuno volesse levarsi di torno Ferrero lo riempirebbe di problemi e dato che è bravo a crearsene anche da solo sarebbe solo una questione di aspettare i tempi tecnici…

    • Manata sarebbe il minimo… Se non si può avere lo stadio vuoto almeno lo si tappezzi completamente di striscioni anti merda! Tutte le sante domeniche

  6. è qualche giorno che quando curiosi pr vedere se la Samp ha iniziato a muoversi cn l imminente finestra di calcio mercato alle porte (considerazione ovvia quella che quest’anno se sbagli vai giù come un piombo,ma vale pr tutti nn solo pr la Samp considerato che sarà un campionato cn una preparazione cortissima che nn avrà pause lunghe e che vedrà alcune squadre cambiare molto in un anno che premierà molto probabilmente la continuità a patto che nn sia logorio)…Iniziamo cl dire che il mercato durerà circa un mese,dl 1 settembre al 5 ottobre e la prima di campionato è il 19 settembre,che i raduni già previsti sono nell ultima settimana d agosto e tanti nn sono ancora note le date,ma dato che mancano 4 giorni a Ferragosto si delinea un periodo di preparazione di 2 settimane e mezzo pr molti Club…Rspetto a l anno scorso le neopromosse dalla B hanno un grande vantaggio ed è l obbligo della continuità il poco tempo a disposizione le obbliga a mantenere impianti di gioco consolidati ed ha operare cn upgradee mirati il gap cn la serie A potrebbe nn essere il solito e la lotta pr nn retrocedere potrebbe essere ben più serrata di quest’anno,Inzaghi dopo l esperienza nn troppo felice di Milan e Bologna me l aspetto tostissimo cl Benevento che ha una proprietà solidissima,Stroppa ha un sistema di gioco favoloso ma ogettivamente potrebbe aver più dificoltà se nn gli mettono sul piatto almeno 3 calciatori di livello medio alto,almeno uno pr reparto cn un esperienza importante alle spalle,poi la finale PO è il 20 di Agosto e cn ogni probabilità chiunque salga come terza darà continuità alla stagione cn al massimo una settimana di stop un po’come le vacanze invernali,potrebbero pagare alla fine ma cn l entusiasmo e molto più fondo all inizio potrebbero partire bene e metter fieno in cascina…Ora se si guarda a chi potrebbe far campionato cn noi ? Penso che al buco tra i 50/60 punti potrebbero ambire Sassuolo,Bologna e Fiorentina,il Toro dipenderà molto se costruirà una squadra funzionale a GP ma la rosa difficile nn sia in quel range stesso discorso pr il Cagliari cn DiFra o quasi come potenziale rispetto al Toro il Cagliari ne ha meno,quindi oltre alle 3 neopromosse potremmo trovarci in compagnia di Parma,Verona,Udinese e Genoa (8 squadre che devono evitare le ultime 3 slot) una specie di roulette russa un campionato nl campionato dove chi ben comincia è a metà dell opera…Nn so voi ma a me sembra che quest’anno ci sia poco da tirar la corda e che menarselo cn i rinnovi nn sia una grande idea ? Dato anche l importanza dei calciatori in scadenza(Ekdal,Ramirez,Linetty e Bonazzoli) ,l altra considerazione è se il Verona la tira alle lunghe pr un riscatto da 2,4 M pr Verrè forse nn è meglio fare quello che si sarebbe dovuto fare sin dall inizio cioè tenercelo ? Rinnovare i contratti in scadenza da potere di contrattazione e il momento giusto era nl Lockdawn pr i primi 3,su Bonazzoli probabilmente nn ci credevano ma cmq è difficile capire cosa aspettino adesso ?

    • ciao mik. d´accordissimo su verrè. anche quando non giocava con regolarità si poteva vedere qualcosa. Ha 26 anni ed è polivalente, adatto al centrocampo di ranieri con una buona presenza sotto porta. Veramente troppo pochi questi 2,4 ml.

  7. Verrè cn GP da mezz ala aveva un minutaggio interessante considerato che GP aveva cambi predeterminati di 2 attaccanti e che davanti aveva Praet,Linetty e Barreto che nelle gerarchie di GP erano priorità…OSCH quasi sicuramente Linetty verrà mosso nn tanto pr il Bilancio o la richiesta contrattuale quanto pr il fatto che sullo stesso nn pesa, se nn pr poche centinaia di migliaia di euro e la sua cessione è circa un terzo di quello che ci serve pr sbloccare la linea di credito pr fare mercato in entrata ,se sono 10 sono 9,5 pr far mercato,Ramirez è un discorso diverso a bilancio dovrebbe pesare tipo 4 M e li sei sotto 10 quindi l offerta dl Toro che è di 4 ma che ti permette anche di recuperarne 4 a Bilancio pr me è molto vicina a quella utile pr la Samp che cn queste due operazioni è a metà dell opera,probabilmente avrebbero preferito muovere Manolo o che si ritirasse Fabio a perdere Gastone !? Manolo in effetti è il calciatore in rosa che pesa di più a Bilancio dato che un anno e mezzo fa abbiamo finanziato la Juve saldando Jancto e Audero cn 4 e 3 ammortamenti lasciati x strada che poi è quello che ci ha strangolato la scorsa estate e imposto l abassamento patrimoniale di circa 30 M ,se nn avessimo fatto quel movimento nn sarebbe stato necessario cedere sia Praet che Andersen potevi confermare il Belga senza problema …Ora il resto pr sbloccare la linea di credito pr far mercato arriverè 99% dalle cessioni di Caprari 6/7 M e Murru che dovrebbe uscire alle stesse cifre poi ci sono Colley e Bere ma al massimo arriverai ad aver un tesoretto di 10 M e cmq sono calciatori che vanno sostituiti…Fuori Barreto e Bertolacci fine contratto hai una rosa cortissima ,dove hai completo solo il reparto centrali che però è buono qualità prezzo a bilancio,ma come esterni sei sotto di 3 slot se vuoi tener in rosa anche Leris se no sotto di 4 a centrocampo hai 4 centrali e una sola mezz’ala che però è un esterno naturale che fa la mezz’ala solo da quando è qui(Jancto),poi ci sono gl attaccanti che sono un rebus,qualità tanta e nn si discute ma n1 e 2 poco funzionali al sistema di gioco,3 e 4 cn l età da essere massimo n2 ma senza lo status necessario pr essere le prime scelte almeno alla Samp,poi c è il discorso asset che pr noi è vitale pr strategia economica,cmq tutti sti danni li ha fatti l innominabile cn l asservimento alla Juve sino alla finestra di gennaio dove abbiamo saldato Jancto e Audero,poteva nn piacere la strategia amministrativa ma aveva il senso di un passetino alla volta anche se piccolo,cn quel operazione sei tornato in dietro di 3 anni,la trattativa pr la cessione era periferica come problema…Come lo sarebbe quest’anno ce ne fossero,Murillo e la Gumina sono due macigni se nn fai minusvalenza è un miracolo e incidono da soli pr il 30% del meno 10 in bilancio,ma giusto perchè prestando il colombiano 6 mesi hai limato qualcosina,noi quando compriamo lo facciamo adebito come tutti dl resto,quindi la parte annuale di quel debito+il costo degl ingaggi annuali e il peso dl calciatore a bilancio,la sostenibilità della tua linea di credito è la garanzia pr effettuare operazioni in entrata,in base a quello che hai puoi investire ma quello che hai annualmente e costa annualmente…Capito questo le valutazioni devono essere qualità prezzo e neanche singolarmente ma pr reparto,se distribuisci bene le tue risorse hai più possibilità d aver un proggetto equilibrato e nn aver brutte sorprese di campo,ma se concentri le risorse aumenta notevolmente il rischio d impresa e perder la categoria,noi al di là di tutto abbiamo investito male cn una pessimo risultato qualità prezzo e pr giunta ci ha appesantito dandoci poco spazio pr la valorizzazione dl patrimonio che si fa cn i rinnovi giusti al momento giusto…Ma dato che la proprietà è a portafoglio zero e credito zero,se spendi male quello che hai c è un effetto domino in negativo…Se questa proprietà avesse 30/40 Milioni veri di credito oggi avresti un opportunità comprando in saldi invece che dover vendere in saldi compriresti il gap e rimanderesti il mercato in uscita l anno prossimo…pr la cronaca se nn giochi le coppe europee puoi far quel che ti pare,l FP finanziario entra in vigore da quando le devi giocare e le regole dicono che tu proprietà puoi investire quello che ti pare in precedenza,se sei fuori dai parametri puoi fare dei concordati ma questo viene valutato in quel momento…Quindi diciamolo nn abbiamo limiti se nn quelli dovuti ad una proprietà senza soldi e che lavora mediamente in modo mediocre,che però ha avuto fortuna cn la crescita fisiologica dl prodotto che aveva in pancia e a visto crescere patrimonio e credito di conseguenza,peccato abbia dilapidato il gran lavoro dello scauting allestendo rose a cui mancava sempre un centesimo pr fare un euro,quando Romei dice potevamo esserci noi al posto dell Atalanta dice una verità,ma di sicuro nn cn il manico che abbiamo…Se a qualcuno interessasse si può analizzare le differenze in modo semplice anche senza tanti numeri… Garrone sostenedo il primo triennio il credito. lo strumento l avrebbe anche dato peccato che l abbia fornito ad un incapace se penso o cosa potevamo diventare cl un Sabatini al timone cn un po’di pazienza mi vien il nervoso…

Lascia un commento

Powered by themekiller.com