BENVENUTO OMAR COLLEY . “CENTRALISSIMO” DELLA DIFESA BLUCERCHIATA

13

Omar Colley è un giocatore della Sampdoria. E’stato trovato dopo gli ultimi giorni di trattativa l’accordo definitivo con il giocatore e il Genk, squadra belga in cui ha disputato l’ultima stagione.

Classe 1992, Colley è alto 1,90 per 80 kg. Arriva alla Sampdoria per 10 milioni di euro: 7,5 di parte fissa più 2,5 di bonus. Un investimento importante per la società blucerchiata che punta sull’imponente difensore gambiano per rinforzare un reparto che soprattutto nella parte finale della scorsa stagione ha imbarcato acqua da tutte le parti.

Fino a 20 anni Colley gioca nel proprio paese, il Gambia, dove è attualmente capitano della Nazionale. L’anno successivo il salto in Europa: 101 partite e 10 gol in Finlandia Svezia (57 partite coi finlandesi del Kups con 5 reti, 44 partite e ancora 5 reti con i danesi del Djugarden). Poi alcuni provini in Bundesliga, dove hanno cercato di strappare il gigante gambiano a cifre ritenute troppo base. Quindi l’approdo al Genk, infine l’arrivo alla Sampdoria, dopo il beneplacito di Mister Giampaolo.
Colley si presenta come un colosso, tipico “centralissimo” della difesa, grande potenza, piede mancino e abilità nei colpi di testa.
Benvenuto quindi Omar Colley, primo rinforzo della nuova Sampdoria!

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

13 commenti

  1. Luca (quello che stava in Brasile) -

    Ho visionato alcuni video su YT e sembra buono, sia in difesa che in attacco (buon cross da sinistra e presenza in area piccola per incornate vincenti).
    Come sempre in questi casi, bisogna considerare la differenza abissale tra la cattiveria e la furbizia necessarie per cavarsela nel campionato belga e in quello italiano.
    Non si capisce davvero la partenza di Silvestre, che é sempre stato una certezza e una sicurezza, e che potrebbe quantomeno essere una garanzia in panchina, salvo infortuni e situazioni contingenti, sempre possibili.

    • Su Silvestre la partenza si capisce con questa politica societaria, perchè ha ingaggio ed età alti e non genera plusvalenza, per cui chissenefrega se in campo è stato il nostro miglior difensore (ovviamente per la società).

  2. Sto Colley visionato anche io nei video, sembra fisicamente una bestia, anche con un discreto piede, che però anche a detta di Nicolini, abusa del lancio lungo, cosa poco gradita a Giampaolo.
    Speriamo basti il ritiro per Giampaolo, conoscendo le sue pippe mentali sulla difesa, cosa che fa un po’ ridere visti i risultati della difesa in questi 2 anni.
    Un appunto: possibile che solo noi riusciamo a strapagare giocatori in scadenza di contratto?

  3. L’unica società al mondo che riesce a pagare un giocatore 10 milioni di euro in scadenza il prossimo anno complimenti davvero. Sui giocatori è troppo presto x esprimere giudizi già facciamo tutti gli allenatori durante il campionato adesso addirittura anche in estate? Alé e giù critiche adesso con questa affermazione. (Smile)

  4. Si è vero Sentinel con praet ne guadagni almeno 15 di milioni pur avendolo pagato 10 come Colley però è anche vero che salvo casi rari è difficile veder pagare un giocatore cosi tanto ad un anno dalla scadenza la mia voleva essere una constatazione non una critica ovvio. Sulla campagna acquisti mi astengo è troppo presto per poter dire qualcosa speriamo di allestire una buona squadra per un campionato tranquillo che regali qualche soddisfazione.

  5. Certamente è ancora presto per dare giudizi su una campagna acquisti/cessioni che deve ancora praticamente iniziare.
    Comunque a me pare che la nostra società si sia data come unico obiettivo una ricerca spasmodica dell’abbattimento monte ingaggi finalizzato al pareggio di bilancio (o all’attivo di bilancio).
    Parrebbero essere già con le valigie in mano elementi che, tutto sommato, non hanno del tutto demeritato in questa stagione di alti e bassi . Viviano e Silvestre sono comunque due elementi di esperienza , mentre altri elementi della rosa (non sto qua ad elencarli e sapete tutti di chi parlo) sono dati in partenza, ma sicuramente, non avendo mercato, alla fine rimarranno in organico.
    Inoltre pongo una domanda : ma dove li pigliano i soldi per comprare Colley, Berisha e Majer alle cifre che si sono lette, se prima non vendono qualcuno?

    • In effetti sono daccordo con te su tutta la linea, e sul dubbio dell’ultima domanda però invece penso che stavolta compriamo noi prima, anche perchè se cambi tantissimo, Giampaolo li vorrà avere in ritiro, non puoi dargli all’ultimo giorno di mercato mezza squadra.
      Comprare prima significa non farsi prendere per la gola come l’anno scorso, dove , sapendo che avevi venduto e incassato, le squadre provavano a farti prezzoni se volevi i loro giocatori; il voler i giocatori subito alle cifre trattate penso sia una mossa giusta, tanto sanno bene che i vari Praet e Torreira andranno via per almeno 50 mln, oltre Viviano e Silvestre su cui non sono daccordo nemmeno io.
      Chi non vorrei venisse davvero ceduto è Zapata, ma purtroppo l’integralista che abbiamo come allenatore non lo vede proprio bene, perchè lo costringe a modifcare un po’ il suo monomodulo…sicuramente lui preferirebbe Pucciarelli come minimo.
      Quando poi sento che anche Quagliarella rischia di far le valigie per Eder mi cadono le palle!

      • Anche a me girano se viene venduto, come credo che accada, Zapata. Secondo me è un ottimo giocatore ed ha un solo difetto : è di cristallo…..
        Erano parecchi anni che non vedevo nelle nostre formazioni una punta nello stesso tempo tecnica e di peso come lui.
        Mi fa un pò paura l’idea che, come ha confermato la società, ci sia una completa rivoluzione dell’organico della squadra con molti elementi nuovi.
        Quelli già acquistati hanno esperienza in campionati ben più facili del nostro ed avranno sicuramente bisogno di parecchio tempo per ambientarsi.
        Speriamo bene.

  6. Secondo me sono tre grandi acquisti ed Andersen farà meglio di Silvestre che ormai ha dato il meglio…forza samp

  7. Grande Victor10, un po’ di ottimismo! Per le critiche aspettiamo l’inizio di campionato, spero ora si decidano a comprare dei terzini che ci servono come il pane

  8. Ma l’avete sentito ieri Osti intervistato dalla RAI?
    Se c’era una cosa che credevo di aver capito del mondo del calcio è che meno cambi meglio è ( non sempre ovviamente, ma in linea di massima…), ieri invece il nostro d.s. ha dichiarato, parola più parola meno che ” per il gioco di Giampaolo è necessario cambiare sempre tanto…”
    Boh, giuro che non ci capisco più nulla…

Lascia un commento

Powered by themekiller.com