AUGURI SAMUEL, E ORA DELIZIACI TU!

0

34 anni e non mostrarli. Infatti per qualcuno ne ha 37 (o anche 38). Ma in fondo chissenefrega, l’importante è che ci faccia godere con le sue giocate, in un campionato dove fanno la differenza vegliardi come Di Natale, Totti e Toni.. Perché non dovrebbe farla Eto’o?
Le preoccupazioni iniziali sui comportamenti del camerunese sono state per ora messe a tacere dal rinnovato impegno di Samuel, dalle giocate di classe e dall’intelligenza calcistica fuori dal comune.
Ferrero gli ha fatto firmare un contratto di tre anni e mezzo. E la Vipera gongola per la sua gallina dalle uova d’oro.
Dichiarazioni d’amore di Ferrero: “Eto’o? Il regalo più bello alle tifose di calcio”, ha detto er Viperetta che evidentemente ha informazioni sulle doti da mandingo di Samuel.
Ciao mondo, buongiorno Italia e Sampdoria. 34 anni fa è nata una stella, Eto’o, in coro gli facciamo tanti auguri Campione!”, è il tweet di oggi di Ferrero.
Ferrero salta come un grillo, al pensiero del suo acquisto di gennaio.
E’ sempre caldo il progetto per girare un film-documentario sulla carriera di Samuel. E a gennaio, dopo lunga trattativa, sono stati definiti i diritti d’immagine di Eto’o: 60% per il giocatore e il 40% per il club.
Facile capire che se Samuel gira, il mondo blucerchiato può guadagnarci a 360 gradi: per risultati e per questioni economiche.
Ma noi ci limitiamo al verdetto del campo, dove stiamo vedendo un grande campione correre in maglia blucerchiata.
Un campione che, al pari di Muriel, potrà ancora migliorare la condizione fisica e entrare ancor meglio nei meccanismi di squadra. E allora, facci lustrare gli occhi, Samuel!

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

Lascia un commento

Powered by themekiller.com