ARRIVA DODO’, CORSA E QUALITA’ SULLA FASCIA SINISTRA

6

Arriva  in prestito Dodò Rodolfo Pires Ribeiro, la grande promessa brasileira, classe ’92. Il terzino sinistro è esploso giovanissimo, poi è sparito dai radar nell’ultima stagione, complice un grave infortunio al legamento del ginocchio sinistro.

Nel 2014-15 ha disputato venti gare in maglia nerazzurra, zero nella stagione in corso, anche se ristabilito. Mancini ha deciso di mandare in prestito il ragazzo, ormai ventiquattrenne, chiuso in nerazzurro.

Dodò, 1,77 m per 69 kg, ha corsa, buona tecnica e dribbling, buona propensione all’attacco (va sovente al tiro), ma cade anche in alcune amnesie in fase difensiva.

Il suo arrivo è ormai dato per fatto (in prestito) e potrebbe sancire la partenza di Vasco Regini in scadenza di contratto, che pur stava ben figurando nella nuova organizzazione Montella.
Stando a quanto riporta il Secolo sarebbe comunque lo stesso Vincenzino ad aver dato immediato assenso all’arrivo del brasiliano, credendo molto nelle sue potenzialità.
Teniamo anche conto che, con la presenza in pianta stabile di Cassano e la sua maestrìa totale nel verticalizzare, ogni fottuta freccia che si scaglia verso la porta avversaria potrà avere un valore aggiunto in maglia blucerchiata.

Ricordiamoci di Maggio, che veniva messo davanti al portiere avversario ogni tre per due, attaverso corridoi magici dipinti da Fantantonio.

Bem-vindo, Dodò! Vogliamo sei mesi di corsa, di fuoco e di dribbling

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

6 commenti

  1. Se arriva e’ un buon acquisto con due incognite non da poco. Una e’ il prestito secco senza alcuna possibilita’ di riscatto, la seconda e’ di condizione, sarebbe un altro da recuperare in termini di forma e ritmo partita. Tatticamente e’ un giocatore ancora incompleto, ottimo in proiezione, per inserimenti e propensione all assist e al cross dal fondo, insufficiente in fase difensiva, non tanto nell uno contro uno, quanto nell attenzione alla posizione nella linea a 4 ( tanto che ha espresso il meglio con Mazzarri da esterno a tutta fascia nel 352, con le spalle coperte da un difensore puro). Certo che rispetto ai disastri visti nell ultimo anno da Regini, Mesbah e, quando impegnato Zukanovic, rappresenta comunque un salto di qualita’, almeno per tecnica di base. Credo che l ottica dell acquisto sia in questa direzione, aggiungere giocatori maggiormente portati al palleggio per continuare l avvicinamento all idea di squadra del mister.

  2. ho scritto all’inizio che la squadra è la piu’ tecnica degli ultimi anni(qualcuno ora sta cambiando idea..)infatti cassano ha detto addirittura che è piu’ forte di quella del suo anno con pazzini;per gli acquisti prenderei un bel centrocampista per dare il cambio a barreto/soriano.,una punta forte di testa ma da panchina e via in prestito correa e bonazzoli. dodo’ prestito secco, 1anno che non gioca non va bene! belin ma se gli ultimi 4allenatori han fatto giocare regini son tutti scemi??sono l’unico che difende regini??

  3. Secondo me è un rinforzo importante per tecnica e dinamicità, io anche credo che Vasco Regimi non sia così grammo come la maggior parte della tifoseria crede, è un ragazzo che quando esce dal campo ha dato tutto, poi non essendo un fenomeno qualche errore lo commette sempre ma sono sempre meno, comunque ribadisco una punta centrale ed un altro centrocampista di fatica con i piedi discreti e questa squadra ci darà delle belle soddisfazioni

  4. A proposito di arrivi e partenze avete notato quanto è potente la “maledizione blucerchiata” per chi è stato grande (o quasi) con la maglia della Samp e poi è andato via? Mihajlovich, Gabbiadini, Poli, Zaza ecc……(aggiungete nomi all’elenco, please…)Per questo penso che anche Eder all’inter potrebbe fare quella fine…….Stai qui che è meglio per te e per noi!

  5. E’ un anno tranquillo: lo finiremo a metà classifica. Non abbiamo le ambizioni di un anno fa.
    In generale, limiterei il piú possibile le “pezze”, cioé arrivi di prestiti secchi o giocatori a fine carriera. Dobbiamo continuare valorizzare i giocatori di proprietà, soprattutto se giovani, per aumentare il valore della rosa.
    Altra considerazione, se é vero ciò che dicono, sicuramente dovremo vendere… E Pereira non basta mi sa. Se non vendiamo, io mi preoccupo! Poi ognuno faccia come vuole!

  6. Ad oggi di ufficiale non c’è ancora nulla, se non vengo smentito mentre sto scrivendo…
    Di fatto è un prestito che forse serve poco, magari è meglio comprare un giovane promettente per quella fasica, e farlo crescere gradatamente per essere poi pronto con la nuova stagione. Forse ancor più urgente è un difensore centrale, anzi due…

Lascia un commento

Powered by themekiller.com