MATTIA DESTRO SUL TACCUINO DI FERRERO

10

Ovviamente attraverso la formula del prestito. A Roma dicono che ci sarà nei prossimi giorni l’incontro tra Sabatini (con cui corre buon sangue) e la società blucerchiata per discutere del giocatore. 
Abbiamo una rosa attaccanti piuttosto allargata, ma è anche vero che abbiamo le prime punte meno prolifiche del campionato. In estate, dunque, andremo probabilmente alla ricerca di un rinforzo per questo ruolo.
Destro è una bella punta, classe 1991, di proprietà della Roma ma in prestito al Milan. I rossoneri spingono per il rinnovo ma la loro l’offerta economica non ha entusiasmato il club giallorosso, che apre altre strade per il giocatore.
E Ferrero si butta, con l’istinto viperesco che lo contraddistingue. D’altronde aveva sondato il terreno anche per Pato, perché non provare a prendere Mattia Destro, chiuso alla Roma, altalenante al Milan, ma che onestamente è una prima punta come Dio comanda.
Vedremo nei prossimi giorni se la trattativa avrà sviluppi significativi

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

10 commenti

  1. Sarebbe un grandissimo acquisto, questa stagione non esaltante nulla toglie al valore del ragazzo che è sicuramente tra le prime punte italiane più forti che ci siano in giro…

  2. Mi chissene fotte di quello che aveva detto, adesso dobbiamo fare il test dell’integrità morale ai giocatori di calcio? ma per piacere… Come se quelli che abbiamo ora o quelli che abbiamo avuto in passato non potessero dire una cosa del genere. Ma sveglia! Nel calcio regna l’ipocrisia, e i tifosi abboccano come pesci. Questo è un fior di attaccante e se viene abbiamo tutto da guadagnare!

  3. Prima punta… non moderna: non partecipa al gioco, è solo un finalizzatore. Poi per carità, se la butta dentro… Secondo me pensano a lui (SE veramente lo fanno) proprio a causa della nostra attuale poca efficacia negli ultimi mt. Comunque, supponendo: via Okaka e Bergessio, e forse Eto’o (comunque non una prima punta), abbiamo già Eder, Muriel, BONAZZOLI. E Djordjevic se lo riscattano.

Lascia un commento

Powered by themekiller.com