ALTRO GIRO ALTRE QUATTRO PERE. SIAMO LEGGERI COME BALLERINE DELLA SCALA

23

Una Sampdoria ancora una volta dormiente viene affossata dalla Roma all’Olimpico.

Non è che si ponessero grosse speranze su questa partita. Ma almeno evitare di prendere il secondo 4-1 di fila prima del derby sarebbe stata cosa gradita.

Ma i giocatori blucerchiati all’Olimpico sono leggeri come le esordienti della scuola di ballo della Scala. Scendiamo in campo senza mordente, senza quel minimo di aggressività richiesta ad una squadra di professionisti della massima serie, solo capaci di concludere a rete un paio di volte nella gara, prima di trovare una rete (semiregalata dai giallorossi) con Defrel, dopo lo stop di tacco.

Nei 90 minuti è in pratica solo Roma, col minimo sforzo ha la meglio sui blucerchiati. Dzeko è in panchina, gioca Patrik Schick affiancato da El Shaarawy a sinistra e Kluivert a destra.
Vantaggio romanista al 19′: angolo di Pellegrini, testa di Cristante e tocco a un centimetro dalla porta di Juan Jesus.

Poi un palo per parte.

Al 31′ il canuto Kolarov, forse in preda ad una crisi di presbiopia colpisce in pieno il proprio palo per quello che sarebbe stato l’autogol dell’anno. Al 34′ Kluivert salta come un birillo incollato al suolo Murru e colpisce a sua volta il montante.
Al 54′ rigore per la Samp, negato dall’arbitro dopo il Var: Manolas interviene su Ramirez in area.  E’ l’uruguaiano che lo cerca o è il difensore che lo blocca? Ai posteri l’ardua sentenza. Ma per i posteri sarà una sentenza che non servirà a un benemerito cazzo, perché Schick subito dopo raddoppia, su assist dalla sinistra di Kolarov.

L’arbitro prima dà e poi toglie un rigore anche alla Roma per presunto fallo di mano di Colley. Al 63′ gioiello di El Shaarawy che recupera palla dopo un’uscita bassa di Auderlo e sigla la terza rete con un bellissimo tiro a voragine.

Poi il gol della bandiera di Defrel all’89’. Infine al 93′ ancora El Shaarawy segna a pochi metri dalla porta con un Audero non irreprensibile. 4-1.
Finisce così, altre quattro reti subite e siamo a 11 nelle ultime 3.

Attacco leggerissimo, difesa colabrodo. Ronaldo Vieira, buon giocatore, ma è un piccolo Ercolino programmato per fare passaggi di un metro, rigorosamente in orizzontale, non cambia di un millimetro le sorti di questa squadra.

Ha stupito ancora una volta la totale mancanza di spirito pugnace della squadra. Puoi perdere a Roma ma almeno devi giocartela col coltello fra i denti, e questo chiaramente non è avvenuto.
Ora la pausa Nazionale in vista della stracittadina. Le premesse non sono delle migliori per un derby che si preannuncia ad alta tensione visto il periodo fetente da cui arrivano le due squadre.

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

23 commenti

  1. Che ridere siamo leggeri? No siamo scarsi è diverso siamo solo fortunati che il campionato è a 20 squadre. Che schifo il solo pensare che finti tifosi fuori di testa applaudono sempre e siccome mi sono stufato fiato alle trombe: Giampaolo Ferrero e osti fuori dai coglioni avete rotto da un pezzo meglio in B con dignità piuttosto che continuare in A e fare figure di merda

  2. Alcune considerazioni. Squadra molle. Formazione sbagliata. Giocatori fuori ruolo. Giocatori sopravalutati.

    Andiamo per ordine. Stiamo rivedendo la squadra molle e compassata del finale scorso. E’bastato perdere una partita (col Milan) che potevamo e dovevamo almeno pareggiare che si è sgonfiato il giocattolo. Questa è per me una carenza dei dirigenti e dell’allenatore che non riescono a tenere..caldo…l’ambiente.
    Formazione sbagliata. Non possiamo affiancare a Defrel (gran ma inutile gol) Caprari (mezzo giocatore) se non c’è Quagli meglio il Polacco o al limite due trequartisti. Giocatori fuori ruolo. Visto che Sala non è così scarso come mezzala poi se il tecnico e la società lo tengono terzino di chi è la colpa. Giocatori sopravalutati. Audero riscatto 14 milioni ma siamo pazzi? io nel derby farei giocare il brasiliano.
    Concludo speravo in Sabatini. Non per il mercato ma per tenere sotto il torchio l’ambiente, purtroppo si è ammalato.
    Unica nota positiva Colley e Vieira bravi tutti e due e, appunto, Sala come mezzala. Gli altri ma per favore!!!

    • Sono daccordissimo con te!
      Caprari in campo fuori ruolo (è un esterno di un tridente) è come giocare in 10, se poi ci aggiungi Ramirez che c’è e non c’è ovvio che davanti combini poco.
      Ma mentre Vieira ha giocato una buona partita, i colleghi di reparto da qualche domenica sono inguardabili…Praet specialmente è la delusione dell’annata in rapporto all’aspettative che si hanno sul giocatore….e attenzione Sala che gioca nel suo ruolo, ha dimostrato di non essere così scarso come sembra quando gioca terzino.
      Sembra assurdo ma i 2 centrali difensivi oggi per me hanno giocato bene, i 2 terzini invece imbarazzanti, ma la colpa non è tanto loro quanto chi persevera con questo modulo, basta fare un cambio di campo e sei infilato.
      Su Audero io non addosserei così tante colpe, ha sulla coscienza l’ultimo goal, ma sugli altri secondo me non ha colpe.

  3. Come ho già scritto, formazione da Roma-Sampdoria non da domenica di campionato, ma da mercoledì di Coppa Italia come ne abbiamo viste negli ultimi anni…

    Se basta avere dei piedi buoni per giocare, allora Morales è stato uno dei giocatori più incompresi della nostra storia… vero Caprari? Anche Defrel è stato quasi sempre fuori dai radar oggi, ma il colpo te lo puoi aspettare, e c’è stato. Caprari è un giocatore, mi duole dirlo, inutile. Motivazione: mancanza di efficacia.
    Si è chiaramente fatto troppo affidamento in estate su due giocatori coi quali in realtà puoi fare solo le nozze coi fichi secchi, da capire solo chi fra Caprari e Kownacky fa il fico, e chi il secco. Il problema è che sono due attaccanti su quattro.
    Saponara, pur arrivato a fine mercato, non è un “valore aggiunto”, ma uno che deve giocare e basta, sennò perdiamo molto come collegamento centrocampo-attacco, e forse anche come gol (quelli che fa lui direttamente).
    Murru sarà cresciuto ma ancora se li fa scappare, richiedendo ai centrali (che io oggi non condanno) un extra-lavoro per metterci una pezza.
    Per il resto ci sono per fortuna giocatori da cui “ripartire”, oggi tanti erano in panchina. E credo che a Gennaio ci saranno movimenti.

  4. Altro capolavoro tattico di Giamperdo. Almeno quest’anno lotteranno fino alla fine è non sarà per l’ Europa league.. intanto Iakini vince, bravo!

  5. Giampaolo prima della partita dichiara che se ne frega del fatto che praet e linetty siano in diffida (e quindi salterebbero il derby in caso di ammonizione) perche’lui fa giocare sempre la squadra migliore e dichiara inoltre che jankto e linetty non potranno mai giocare insieme perche’entrambi mancini.
    A roma linetty si fa ammonire (e salta il derby) e cosi giampaolo,terrorizzato dal perdere nel derby anche praet, sostutuisce al 46 lo stesso praet con…jankto, sconfessando in un colpo solo entrambe le sue dichiarazioni prepartita.
    Ora il maestro della difesa faccia una delle poche cose buone che e’riuscito a fare in questi anni e vinca sto cazzo di derby o venga immediatamente esonerato, con buona pace di quei pochi che ancora lo idolatrano, anche se purtroppo non e’piu’disponibile un onesto mestierante come iachini che avrebbe magari insegnato ai difensori della nostra samp non le alchimie della linea e altre puttanate (che ci costano comunque caterve di goal e dunque non sono efficaci) ma a dare un sano calcione ai giocatori del toro per impedirgli di andare a rete con un uomo in piu’ con barreto out la scorsa domenica.
    O VINCENTE O ESONERATO,l e chiacchere stanno a zero

  6. Non scherziamo Luigi, se andiamo in b questa volta per risollevarci non basta un anno, perdi visibilità, soldi, ancora un po’ di appeal che resta e serve a far arrivare qualche buon giocatore, sarebbe una tragedia, capisco comunque la rabbia e l’amarezza che certe partite non combattute lasciano dietro di se’, pensiamo ora al derby, eventuali contestazioni solo dopo, non so perché non abbiano giocato Quagliarella e Saponara, spero solo per un po’ di stanchezza, fosse stata scelta tecnica sarebbe stato un errore madornale

  7. Non mi aspettavo molto. Non sono queste le partite da vincere. Ma giocarla con questo spirito mi tira giù il morale e più che altro mi da alcuni punti di riflessione. Con quest`attacco non so se contro il Chievo riusciamo a segnare. Caprari, non so più cosa scrivere…ma anche Defrel, il gol è bello ma…ha poca incisività e presenza. Con due punteros cosi che non sanno mettere il corpo e disturbare la costruzione dei difensori avversari il centrocampo nostro ha logicamente più difficolta di arginare la manovra. Le due mezzale cosi spompate a Novembre con una partita ogni 7 giorni??!! Il sistema GP se vuole funzionare ha bisogno di 11 giocatori in grande condizione atletica se solo uno o due taselli non sono in forma non c`è protezione per il resto con un centrocampo a tre. Questi giocatori non funzionano con questa struttura giampaolana non hanno la fisicità addatta. Ma mi chiedo si parlano in socità quando programmano aquisti e cessioni. Mamma mia Duvan. Lui ha nascosta tante nostre debolezze…E poi la motivazione?!?! Come già scritto da Silverfox non esiste nessuno che puo dare quella spinta emotiva che ai prfessionisti non guasta mai. Adesso dopo meno di un terzo del campionato siamo già in stato emotivo/morale/atletico della seconda parte della stagione passata. A questo punto per l`anno prossimo, se non prima, opterei decisamente per un altro trainer.

  8. Peccato che Iaco salvi ora l’Empoli, cmq se perde il derby deve essere cacciato a pedate, solo che non si capisce chi possa arrivare.

  9. Fino a tre settimane fa guardavamo i risultati di Fiorentina, Torino, Atalanta e massì anche la stessa Roma. ora non è esagerato dire che dopo i gol a mazzi che abbiamo subito da Milan, Torino e Roma, si deve cominciare a controllare che fanno le varie Bologna, Udinese, Empoli e pure…Frosinone (considerando il Chievo quasi spacciato). O no?

  10. preso il primo gol la mia previsione :ne prendiamo 4.cosi e’ stato.ci vuole poca fantasia d’altronde il maestro ormai lo conosciamo.ricordo che non solo l’anno scorso facevamo ridere per meta’ campionato,ma anche il primo anno con Giampaolo .direi di farla finita con sta farsa.senza obiettivi,orgoglio e dignita’ .queste figure non le avevamo mai fatte ricordatevi.ridatemi il mio vecchio DORIA!!!!!!

  11. Ciao Semarco lo so hai ragione se si va in B sono ca@@i amari lo sfogo è dettato dalle continue figure di merda che facciamo con quello che è considerato in panchina il valore aggiunto mentre penso che con iachini magari avremmo perso ugualmente ma non ne avremmo presi 4. Ora speriamo nel derby e che sentinel non faccia pronostici -:)

    • Sei sanguigno e scrivi spesso a caldo. Ma “meglio in b” nn si può e nn si deve sentire. La b é, specie oggi, la fine del calcio, punto e nn vado oltre. Con tutta la comprensione del caso, ma hai scritto una belinata. Nn avercene a male, tifiamo la Samp, critichiamo e incazziamoci, ma nn auguriamoci il male.

  12. Ah guarda Luigi, per i derby, tra scaramanzie, cabale, fumi negli occhi, pretattiche psicologiche… Sempre un prepartita speciale diciamo 🙂

  13. Indubbiamente, ieri, le colpe vanno suddivise diversamente da quanto (mi) sembrava corretto con il toro. Non aver apportato il benché minimo mordente in borsa, non può essere fatto da sottovalutare (e principalmente da imputare al mister). Ieri non ci hanno surclassati a livello fisico, ci siamo nascosti direttamente noi.. Se poi gli esterni e le mezzali offrono queste prestazioni……. Di Caprari e altri non mi va nemmeno di spendere parole, atteso che, da loro, non mi aspetto mai nulla…

  14. Invece bisogna parlare dell’attacco!! Caprari è una bolla di sapone, il poloacco quando è entrato ha dato un pò di profondità, sbaglia uno stop su due ma è un attaccante comunque per me andrebbero cambiati tutti e due. Il capitano ha 36 anni e si vedono. E’ immenso ma deve rifiatare anche durante la gara. Defrel mi piace molto ma, non è una prima punta. E’ veloce tecnico, corre come un pazza e comunque ha fatto 6 gol in 12 partite, tanti quanto il rimpianto Zapata nel girone d’andata. Morale servono due attaccanti ma vivi, non morti come Destro e se non arrivano e magari si infortuna uno dei due titolari non segna più nessuno. A questo elenco vorrei aggiungere due parole per Praet, sembra una ballerina del Bolshioi (non so come si scrive) a noi serve un lottatore di Sumo!!!!!!

  15. E’ vero che Defrel ha fatto 6 goal come Zapata nel girone d’andata, ma il lavoro che faceva Zapata era importantissimo e soprattutto, faceva molti assist, che non si direbbe per quel tipo di attaccante.

  16. in questi mesi, diciamo da febbraio, mi convinco, ahimè sempre di più, che GP, che preferivo a Pioli, a Miha e anche a Iachini, non sia l´allentatore adatto alla Samp in questa fase, dove conta più la vendita a buon prezzo che un obiettivo sportivo. Lui non è in grado di calarsi in specifiche situazioni, vuol dire potersi arrangiare ed essere funzionale all`avversario o alla precaria forma o agli infortuni. Noi non possiamo permeterci un parco giocatori, dove ogni ruolo ha per lo meno un doppione dello stesso livello. GP in questi anni non è riuscito a atterrare nella relatà Samp. Questo è il più suo grosso difetto, forse per la sua ostinata coerenza ideologica o forse…non sò. Però vi chiedo chi a questo punto potrebbe essere il sostituto e se adesso sia il momento migliore? Certo è che la fase discendente della squadra incomincia dove la salvezza e lo dico coscientemente è ancora lontana.

  17. Gianperdo andava sostituito dopo il tori ma se perdiamo il derby va esonerato immediatamente per dare una scossa e vincere quello che sarebbe uno scontro diretto col bologna, il profilo ideale per salvarsi senza patemi era iachini ma avendo tergiversato…certo dimenticheremo presto il tiki taka sontuoso del nostro comandante, scusate ma certi articoli offensivi per l intelligenza media son duri da dimenticare

    • belin ma sto mister mi ha spento,stranamente nei derby gli e’ andata bene,il prossimo penso di no.e’ lo specchio di una società’ samp assente e tifosi troppo morbidi in certe occasioni.una volta si andava all’uscita in corso de stefanis almeno a dirgliene quattro .nessuno vuole sempre vincere ci mancherebbe,ma quando vedo quei punteggi non piango per dignita’ ma per favore BASTA!poi perché’ prendiamo ste imbarcate per la cocciutagine e gli esperimenti capricciosi di sto qui.ultima cosa:lo spogliatoio secondo me ,da ieri ,gli e’ contro.

  18. Caro semarco, ahimè c’è poco da commentare…. Sono partite che si possono anche nn giocare e i tifosi lo sanno, da cui lo scarso entusiasmo a che nei commenti.

  19. Allora ora non sono a caldo come scrive il buon Matteo frequentando lo stadio vedo molte ma molte divisioni sia sulla gestione societaria che la conduzione sul campo a questo aggiungiamo un campionato strano che conduciamo da anni le continue imbarcate ed il gioco è fatto. L’ambiente conte eccome i giocatori lo sanno che sponda Samp intanto non succederà mai niente in più quelli buoni sanno già che dopo un anno portano via le suole e non mettono più la gamba in questo la società è colpevole perché dovrebbe intervenire facendo capire alcune cose come di solito si fa con i figli dopodiché aggiungo ancora giornalisti tranquili anche se ne prendi 5 o 7 tifosi che applaudono e andare a vomitare è un attimo. Va bene così…..

Lascia un commento

Powered by themekiller.com