ALTRA BEFFA IN ARRIVO! PECINI CI SOFFIA LA GUMINA: ANDRÀ ALL’EMPOLI

17
Dopo Mayer e Berisha, ecco La Gumina. E il tris d’assi mancati è servito. Secondo quanto rivelato oggi dal portale pianetaempoli.it, l’attaccante del Palermo che sembrava pronto a vestire la maglia della Sampdoria diventerà a breve un nuovo giocatore dell’Empoli. Decisivo il blitz notturno condotto da due vecchie conoscenze del mondo blucerchiato: il dg Riccardo Pecini e il ds Pietro Accardi.
Sembrava fatta e invece, ancora una volta, la Samp si è fatta beffare a pochi metri dal traguardo. Secondo pianetaempoli non ci sono praticamente dubbi: l’attaccante del Palermo Antonio La Gumina, puntato, desiderato e descritto come già blucerchiato, alla fine ha cambiato idea: vestirà la maglia dell’Empoli. Non c’è ancora l’ufficialità, ma pare che la società del presidente Corsi abbia superato l’offerta della Sampdoria, che a Zamparini aveva fatto una proposta allettante: 6,5 milioni di euro per prenderlo a titolo definitivo. Ieri, a Milano, le telecamere di Sportitalia avevano intercettato l’avvocato Antonio Romei, che aveva in agenda l’incontro per limare gli ultimi dettagli sull’affare destinato a portare a Genova uno dei migliori talenti del campionato di Serie B, autore la scorsa stagione di 12 reti.
Sembrava tutto fatto. E invece, la dirigenza dell’Empoli ha saputo toccare i tasti giusti con il Palermo e con il giocatore. Pecini e Accardi – rispettivamente ex capo-scout della Samp ed ex terzino ai tempi di Walter Mazzarri – hanno superato l’offerta dei blucerchiati, convincendo Zamparini a cambiare la destinazione del ragazzo. La Gumina, in base a quanto detto e ridetto negli ultimi giorni da radiomercato, voleva solo la Sampdoria. Non è da escludere che alla base del suo ripensamento ci sia la promessa di poter ritagliarsi uno spazio importante nella squadra toscana, nonostante l’intenzione del tecnico Andreazzoli di confermare anche l’anno prossimo la coppia di attaccanti Donnarumma-Caputo che tanto bene ha fatto lo scorso campionato di Serie B. Tuttavia, la cosa che che ci interessa è un’altra: la Samp si è fatta fregare di nuovo. Il raduno è iniziato, il ritiro è dietro l’angolo. E a parte Ferrari&Colley, di acquisti neppure l’ombra.

Autore

Roberto Bordi

Redazione

17 commenti

  1. Ahahahahahahahahahahahahahah (risata isterica ovviamente) poveri noi! Passi la Lazio con Berisha, ma pure l’Empoli, no dico, l’Empoli!

  2. Più che l’Empoli pare ci sia lo zampino della Juve dietro a questa manovra, diciamo che al momento la regina del mercato per ciò che riguarda gli acquisti praticamente fatti e poi sfumati siamo indiscutibilmente noi…

  3. Vomito allo stato puro, Ferrero li mortacci tua quand’è che vendi la società a qualcuno interessato ma non ad un prezzo indecente. Non ti sopporto più e anche quest’anno in ritiro con una difesa da ridere e senza portiere. 4000 tifosi persi in 4 anni andate pure avanti cosi

  4. Ennesima fregatura, anche se La Gumina ha ancora tutto da dimostrare….
    Inizia il ritiro e manca un portiere titolare, un terzino destro (Bere…. se lo vende di sicuro) , un terzino sinistro (manca da sempre), il sostituto di Torreira in regia, il sostituto di Praet (anche lui va di sicuro), una punta al posto di Zapata (e lasciarlo andare via si rivelerà una grossa belinata).
    Restano ancora in rosa : Regini, Sala, Murru ecc.

  5. Tranquillo Andrea tra qualche anno ammesso che la Samp esista ancora potrete contarvi nella sud sarete si e no in due o tremila il sottoscritto per altri motivi assisterà alle partite che potrà

  6. Purtroppo contro colossi come l’Empoli c’è poco da fare… aspettiamo di confrontarci contro realtà più consone alla nostra…

  7. E comunque io sto contestando Ferrero e come prende x il culo i tifosi perché per me basta salvarsi non è chi compra tanto per essere chiari.

  8. Al netto del valore di La Gumina che in serie A deve ancora dimostrare di poter giocare in A…la cosa che salta agli occhi è la nostra completa incapacità di chiudere gli affari. Diventerà un fenomeno o no…Nn lo farà di certo da noi…e nn tenere Silvestre in rosa e una cappella grossa come una casa…
    Se sin rose fioriranno….

    • Penso sia tutta colpa di Ferrero.
      So di certo da chi lo conosce di persona, essendo stato mio cliente, che questo stile di negoziazione “araba” è tutto suo.
      Ferrero si crede furbo, a fare il tira e molla. Però non capisce che il calcio, per i cammelli di valore, non è un suq. So per certo, che lui negozia sempre così. Fa le finte di mollare perché crede che la controparte si caga addosso e cala le braghe. Troppe volte ci succede, e sicuramente non è colpa di Osti o Pradè, Sabatini ora. È cretino, perché per spiccioli finiamo con un palmo di naso e finisce che poi cmq finisce il mercato e ci pigliano per le palle, perché poi siamo disperati di concludere e compriamo gli scarti che non hanno contesa. Complimenti

  9. Voglio dire una cazzata colossale ma con fondamento di business:
    Noto come la Samp al giorno d’oggi ha solo una cosa che la contraddistingue: il design della maglia. Incrociate questo col fatto che le maglie con il nome di un top player producono introiti enormi… per ipotesi, un top player in maglia Samp farebbe sfaceli sul mercato delle vendite. Da imprenditore aggressivo, se fossi la dirigenza troverei uno sponsor per convincerlo a finanziare una operazione del genere. Rischiosa, ma credo vincente. Questo pensiero paradossale mi è sorto vedendo cr7 “scapolo”, ma molto caro da ottenere. Però, pazzesco è sapere che si ripaga con la sua sola maglietta. Se poi, dessimo l’alibi agli ammiratori nel mondo di unire la maglia più bella col nome figo, sarebbe un assurdo successo.
    Se Sabatini è utopia… questa è utopia pragmatica

  10. Veramente su La Gumina non è ancora stato deciso niente, ed in ogni caso non è che sia Cristiano Ronaldo, ricordo a tutti quelli che si lamentano delle cessioni di Torreira e forse Praet e forse Zapata e forse Bere, tutte non ancora avvenute tranne Torreira che sono comunque giocatori acquistati da questa società, non sono mica piovuti dal cielo, aspettiamo a criticare l’inizio del campionato, la critica preventiva da solo depressione e non serve a nulla

    • Bravo Semarco condivido tutto e poi sembra che Lagumina che per ora è solo una promessa, voglia la Samp e non l’Empoli. Speriamo, piuttosto, di non vendere più nessuno dei nostri big!

Lascia un commento

Powered by themekiller.com