AFFARE “TUCU” CORREA ALLA LAZIO. LA SAMP SI CUCCA 5 MILIONI

1

Chiamatelo pure affare a scoppio ritardato. Sta di fatto che dalla cessione di Joaquín Correa al Siviglia, perfezionata due anni fa, la Samp continua a guadagnare. Dopo i 13 milioni netti incassati dal trasferimento in Spagna dell’argentino, ecco entrare nelle casse blucerchiati altri 5 milioncini. Benedetta la clausola imposta due anni fa dalla dirigenza della Sampdoria, che prevedeva una percentuale fissa sulla futura rivendita del “sugo” albiceleste. Anzi, per la precisione, una cifra forfettaria di 5 milioni che ai blucerchiati serviranno per finanziare il colpo Obiang. Secondo radiomercato, Correa sta per diventare un nuovo giocatore della Lazio. Un affare da 16 milioni più 3 di bonus, più o meno gli stessi soldi che il Siviglia aveva speso nel 2016 per portarlo in Spagna.

Ma com’è andata l’esperienza di Correa nella Liga? Nonostante il Siviglia abbia quasi sempre giocato con il 4-2-3-1, probabilmente il miglior modulo possibile per le caratteristiche del trequartista nato nel 1994 a Juan Bautista Alberdi, la sua parentesi in terra iberica è stata caratterizzata da un alternarsi di prestazioni buone e meno buone. Complessivamente, tra campionato, Coppa del Re e Champions League – in Europa League non ha mai giocato – Correa ha totalizzato 73 presenze e 15 reti, di cui 8 nella Coppa nazionale contro avversari tutt’altro che trascendentali. Insomma, la sensazione è che ai tempi la Samp abbia fatto un ottimo affare. A dire il vero, però, di questi tempi un giocatore della qualità del “Tucu” farebbe più che comodo a mister Giampaolo, alla ricerca di un “10” capace di accendere la miccia negli ultimi 20/25 metri. Il ragazzo è ancora acerbo, ma giocare in Europa lo avrà migliorato in esperienza e personalità. La Lazio lo ha preso per sostituire un certo Felipe Anderson. Vedremo se il vero Correa sarà quello che segnò un gol indimenticabile al Carpi, oppure il fantasma che graziò l’Inter con una ciofeca da pochi passi.

Autore

Roberto Bordi

Redazione

1 commento

Lascia un commento

Powered by themekiller.com