30 MILIONI PER TORREIRA DALL’ARSENAL . MERCATO SAMP, FRA ARRIVI E PARTENZE ECCELLENTI

15

Passi avanti nella trattativa che dovrebbe portare Luca Torreira in Premier League: i 30 milioni offerti dall’Arsenal superano la clausola prevista dalla società blucerchiata per il talento uruguaiano. Una cifra che farebbe gongolare il presidente Ferrero ma c’è ancora un divario che separa il club inglese dall’entourage del giocatore. In questi giorni si lavorerà per portare a termine l’affare che garantirà la maggiore entrata del mercato estivo blucverchiato.

26 milioni è l’attuale valutazione di Praet, soldi che difficilmente qualcuno spenderà dopo la stagione di alti e bassi del belga, destinato a restare alla Sampdoria.
In difesa arriva in prestito Alex Ferrari, classe ’94 di proprietà del Bologna, preso dalla Samp con la formula del prestito con obbligo di riscatto. Un altro centrale per Mister Giampaolo che numericamente potrebbe fare a meno anche di Vasco Regini, dato in uscita.
Farà finalmente le valigie Ricky Alvarez, destinato a migrare Messico. In pochi si accorgeranno della sua assenza, se non per il risparmio di quel classico nervosismo che saliva quando Alvarez entrava in campo.

Oltre a Torreira la seconda cessione eccellente per la Sampdoria potrebbe riguardare Fabio Quagliarella. Il Parma vuole acquistare mezza Samp e punterebbe sull’attaccante campano per garantirsi ottime probabilità di salvezza.
Quaglia, come è noto, ha il contratto in scadenza nel 2019, mentre gli emiliani li garantirebbero due anni di contratto più opzione per il terzo: Fabio giustamente vacilla.
La Sampdoria, in entrata per l’attacco, avrebbe messo gli occhi su Antonino La Gumina, palermitano doc, punta centrale dei rosanero classe 1996. Da Palermo si dice che il giocatore abbia ottimi numeri ma deve ancora crescere. 
Con Romei che ha chiuso le porte a Eder è chiaro che non potrà essere Lagumina a sostituire Quaglia in caso di partenza. Servirà un attaccante decisivo che possa costituire con Zapatone una coppia realmente in grado di fare la differenza

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

15 commenti

  1. Praet é di gran lunga il ns. Miglior giocatore e secondo te nessuno lo prenderá?? Ma stai scherzando vero? Berisha cosa verrebbe a fare allora? Purtroppo Denis partirà almeno di clamorose sorprese. Quagliarella è bollito. Che resti o meno é impensabile considerarlo titolare a 36 anni! La rosa sarà competitiva come negli ultimi due anni. Ci penserà Gianmaalox a farla rendere di meno

    • Luca (quello che stava in Brasile) -

      ahahahah… fantastico Heisemberg.
      Sei riuscito a farmi ridere sulle nostre disgrazie.

  2. Da nessuna parte si sente parlare di un terzino SINISTRO; ci dobbiamo preoccupare? per il resto anch’io non credo sia il momento di allarmarsi o esultare. L’anno scorso abbiamo perso i magnifici 4 e ci è mancato poco che si andasse in Uefa, almeno per 2/3 di campionato intendo.
    Abbiamo parecchia mercanzia per fare il tesoretto e ripartire anche quest’anno.
    terrei solo Capezzi;
    poi Murru, Caprari, Verre, e soprattutto Regini, Alvarez, Sala a cercare fortuna altrove!

  3. Invece di far articoli sul nulla non sarebbe stato meglio parlare della contestazione a ferrero?personalmente sono andato anche se l’ ho ritenuta addirittura tardiva, bisognava stopparlo gia’ il primo giorno quando si e’ permesso di dire che il nostro inno faceva schifo, so bene che molti saranno d’ accordo ma il sito dovrebbe servire a stimolare queste discussioni non a favoleggiare di calciomercato gia’ ai primi di giugno

  4. Solodoria io la penso come te ma non è facile mettere d’accordo tre persone figurati tante. Su Ferrero non c’è molto da dire sappiamo che a lui della Samp importa solo ai fini economici e non certo per i colori quindi l’obiettivo è un buon centro classifica e valorizzare i giovani per rivenderli ad un prezzo maggiore in parole povere vengono solo per fare vetrina sono meteore. Siamo a Genova città dei NO maniman due squadre in serie A credo che se non arriva qualcuno a salvarci da questo signore che svilisce continuamente i nostri colori il trend sarà questo sperando sempre di azzeccare la campagna acquisti altrimenti sono dolori.

  5. Se va via Quaglia ci vuole una punta esperta. Se va via anche Zapata ce ne vogliono due. Su questo non si scappa. Comunque il prossimo campionato sarà l’anno del giovane Polacco. Eder non tornerà perchè l’Inter (con la quale spero la samp non faccia più affari) lo valuta 10 milioni. Se non erro lo ha pagato 12 tre anni fa quindi…sono pazzi. Zaza che stia a casa sua! Io prenderei Defrel per Quagli ma costa. Poi leggo che Paredes vuole tornare in Italia ma credo che per noi costi troppo…peccato

  6. Ciò che irrita (me e penso chi ha contestato) è l’inerzia dell’arroganza di Ferrero.
    Se la tira da Florentino Perez, mentre fra lui e Samp è la Samp che vanta maggiore prestigio e blasone,
    lui viene pure da un fallimento squallido e nessuno lo conosce nel mondo, nemmeno fra i produttori.
    La Samp ha vinto qualche “festival di cinema”: scudetto, coppe italia, coppa coppe ed è stata nominata all’oscar (finale champions), mentre i suoi cazzo di film fanno cagare e non hanno mai vinto nulla. Quindi lui si sta facendo “famoso” grazie a noi, e non viceversa. Ora, il timing dei tifosi è sbagliato, perche per una volta, nell’episodio contro il Napoli il suo intervento è stato provvidenziale. Poi, che le mandi a dire a chi lo insultava, mi sembre giusto e naturale. Perche si sono sentiti in causa tutti?
    Doppio flop: ora Ferrero crede pure che solo 200 sono contrariati dal suo atteggiamento. Mentre invece, a livello di rispetto verso la nostra storia, credo lo siamo tutti. Questa contestazione non ci rappresenta, perche sbagliata. Vale di piu che a una cena, alcuni rappresentanti dei clubs gli parlino a 4occhi, e gli dicano cio che ho detto qui sopra. Lui non è nessuno, a livello di immagine, mentre noi abbiamo una storia che pure in luoghi remoti riconoscono (ve lo dico perche sull’altiplano andino riconoscono pure lo stemma della samp del mio berretto). Questo se lo deve mettere bene in testa, questo gran ignorante.

      • Grazie!
        Ho pure inviato il mio primo tweet della storia a Ferrero su questo.
        Che faccia quel che vuole ma che non ci prenda per scemi: l’affare lo fai lui con noi.
        La Samp è il business che gli salva il culo

    • @ALTAIR
      quello che tu auspichi, ossia un incontro in sede privata a quattr’occhi con Ferrero è stata fatto in più di una circostanza, almeno due, come dichiarato da Enzo Tirotta ieri in TV…
      Guarda, io non sono mai stato legato a nessun club, Federazione, corrente di pensiero o quant’altro, se però TUTTE LE ANIME DELLA SUD E FEDERCLUB COMPRESI sono arrivati a questa conclusione significa che la misura è veramente colma, non penso che siano tutti impazziti…

    • paolo banchero -

      Altair questa contestazione ( non per la gestione societaria ) nasce proprio dal fatto che in un precedente incontro ( 2 anni Fa ) e un incontro appena insediato ( vedi frase voglio cambiare l’inno, fa schifo ) promise e ripromise di finirla con certi atteggiamenti COSA MAI AVVENUTA quindi visto che parlargli non serve a nulla si è deciso di fare qualcosa di diverso

  7. Bravo cabezon…a ferrero si e’ parlato piu’ volte in privato con risultati nulli e a questo punto occorreva una plateale presa di distanza

Rispondi a Luigi Cancella la risposta

Powered by themekiller.com