0-0 CON LA CARRARESE: IL RITORNO DI VIVIANO E’ LA BUONA NOTIZIA

0

Si è rivisto oggi dal primo minuto il portierone Viviano. Ed è questa probabilmente la notizia migliore di giornata, al termine di un pareggio concluso a reti bianche con la Carrarese (serie C). Diverse assenze in casa Samp, priva in attacco di Zapata, in Colombia per la partita contro il Paraguay, e del prode giovane Kownacki, eroe della settimana grazie alla doppietta realizzata con la Polonia Under 21.

Gli errori in fase di conclusione hanno determinato il pareggio di oggi, secondo  quanto riportato da Sampdoria.it, uno dei pochi commenti a disposizione visto che la partita del Mugnaini si è giocata a porte chiuse.

“Gran mole di gioco – si legge sul sito blucerchiato – “ma poca precisione nella prima parte del match. Quagliarella in due occasioni (15′ e 22′) alza troppo la mira da posizione favorevole. Al 27′ invece finisce il test di Capezzi, costretto ad alzare bandiera bianca per un trauma contusivo alla caviglia destra: al suo posto davanti alla difesa va Torreira. Quindi sale in cattedra l’estremo difensore toscano Lagomarsini, bravo a dire no al 30′ al diagonale del solito Quagliarella e al 40′ al colpo di testa ravvicinato di Caprari. Non c’è verso, la sfida non si sblocca: si va al riposo sullo 0-0.

Nella ripresa Giampaolo mescola le carte e inserisce Tozzo al posto di Viviano a difesa dei pali, Ferrari al fianco di Regini al centro della difesa, Strinic a sinistra al posto di Murru e Alvarez e Balde per Ramirez e Quagliarella. L’inizio ripresa vede la Carrarese pericolosa al 10′ con Coralli e al 12′ con Vassallo, ma l’estremo doriano non si fa sorprendere. Il Doria prova ad aggirare la retroguardia dei toscani, ma la formazione allenata da Baldini si difende con ordine. Ci prova Alvarez al 44′ direttamente su calcio piazzato, ma la barriera devia sul fondo. Nonostante i ritmi elevati e le tante occasioni create la gara non si sblocca, finisce 0-0”.

Lo staff ha comunque valutato la prova come un buon test per il ritmo e l’agonismo messo in campo.

Sampdoria 0
Carrarese 0

Sampdoria: (4-3-1-2): Viviano (1′ s.t. Tozzo); Ivan (30′ s.t. Tessiore), Silvestre (1′ s.t. Ferrari), Regini (33′ s.t. Dodô), Murru (1′ s.t. Strinic); Barreto, Capezzi (27′ p.t. Torreira), Verre; Ramirez (1′ s.t. Alvarez); Quagliarella (1′ s.t. Balde, 35′ s.t. Gomes Ricciulli), Caprari.
Allenatore: Giampaolo.
Carrarese: (4-2-3-1): Lagomarsini; Andrei, Benedini, Cazé, Maccabruni; Rosaia, Cardoselli; Vassallo, Piscopo, Saporetti; Cais.
A disposizione ed entrati nel corso del secondo tempo: Moschin, Agyei, Cason, Tentoni, Coralli, Biasci, Benedetti, Bentivegna, Foresta, Possenti, Marchionni, Bianco.
Allenatore: Baldini.

Autore

SampGeneration

Il blog della Sampdoria

Lascia un commento

Powered by themekiller.com